25 giugno 2019
Aggiornato 18:30
Tv

Masterchef Italia, l'avventura di Gloria Clama prosegue

La carnica è uscita indenne anche dalla doppia puntata andata in onda giovedì 28 febbraio nonostante l'ennesimo Pressure Test
Masterchef Italia, l'avventura di Gloria Clama prosegue
Masterchef Italia, l'avventura di Gloria Clama prosegue

UDINE - L’avventura di Gloria Clama nella cucina di Masterchef prosegue. La carnica è uscita indenne anche dalla doppia puntata andata in onda giovedì 28 febbraio, nonostante le sia toccato, ancora una volta, il Pressure Test. Far parte della squadra blu, evidentemente, non le porta fortuna.

Si parte con uno ‘scherzetto’ preparato dai giudici di Masterchef, Bruno Barbieri, Giorgio Locatelli, Antonino Cannavacciuolo e Joe Bastianich, che prima fanno credere agli aspiranti chef di dover fare la spesa per un altro concorrente (raffigurato sul fondo di un piatto), per poi svelare che i prodotti presi in dispensa sarebbero stati utilizzati direttamente da chi li ha scelti per preparare un piatto. Una ‘spesa boomerang’, come l’hanno definita gli stessi giudici. A Gloria tocca quello che aveva pensato di prendere per Viginia, e il piatto non viene male. Nell’Invention Test le tocca replicare una pietanza di Cannavacciuolo, e pur senza primeggiare, passa il turno senza grossi patemi.

Nella prova esterna, ambientata a Burano, Gloria, finita nella squadra blu, perde ancora, e finisce dritta al Pressure Test. La carnica dimostra tenacia e capacità, anche se il suo ripieno non fa impazzire gli chef. Alla fine si salva e sale in balconata. Ad andare a casa, questa volta, sono Anna e Giuseppe.