18 luglio 2019
Aggiornato 09:00
Cividale del Friuli

Decine di studenti intossicati: in 15 finiscono in ospedale

Coinvolti i ragazzi dell’istituto e del convitto Paolo Diacono. Indagano i carabinieri del Nas
Decine di studenti intossicati: in 15 finiscono in ospedale
Decine di studenti intossicati: in 15 finiscono in ospedale Carabinieri

CIVIDALE DEL FRIULI - Decine di studenti sono rimasti intossicati tra venerdì e sabato, accusando nausea e, in alcuni casi, febbre. Non si conoscono ancora le cause, ma i carabinieri del Nas sono al lavoro per stabilirle. Decine le segnalazioni giunte dalle famiglie per ragazzi che si sono sentiti male, anche se quelli effettivamente ricoverati in ospedale sono una quindicina, distribuiti tra le strutture sanitarie di Cividale e Udine.

Si cerca ancora la causa

Come detto, non è ancora chiaro cosa possa aver provocato il malessere tra gli studenti. Coinvolti quelli dell’istituto e del convitto Paolo Diacono ma anche quelli di altre scuole. Non è detto, quindi, che il problema sia stato di tipo alimentare. Sono in corso gli accertamenti per capirne di più. Nel mirino sono finiti i pasti consumati dai ragazzi a scuola, ma anche l’acqua. I Nas, insieme ai tecnici dell’Azienda sanitaria, hanno prelevato dei campioni per farli analizzare.

Non manca la preoccupazione

Una vicenda che preoccupa, e non poco, sia le istituzioni locali che le famiglie. Finchè non arriveranno i responsi delle analisi, inutile gettare la responsabilità addosso a qualcuno.