16 settembre 2019
Aggiornato 15:00
6 marzo

Reddito di cittadinanza: partenza soft nelle Poste di Udine

Poca gente negli uffici del centro e della periferia subito dopo l'apertura degli sportelli
Reddito di cittadinanza: partenza soft nelle Poste di Udine
Reddito di cittadinanza: partenza soft nelle Poste di Udine Diario di Udine

UDINE - Chi si attendeva un affollamento e lunghe code già di primo mattino è rimasto deluso. Almeno a Udine. Il 'reddito di cittadinanza day', per ora, non ha aumentato le presenze negli uffici postali. In via Vittorio Veneto, nella sede centrale di Poste Italiane, così come in alcuni uffici periferici (in via del Freddo, ad esempio), sportelli semivuoti e pochissime persone per presentare la domanda di sostegno al reddito. 

C'è un tasto riservato

Come anticipato nei giorni scorsi, le Poste hanno attivato una nuova sezione all'interno del generico 'servizio al cittadino' per ritirare il bigliettino e avere accesso allo sportello. Poco dopo l'orario di apertura, verso le 8.40, negli uffici di via Vittorio Veneto, non c'era praticamente la fila, con l'erogazione del numero che coincideva con il servizio allo sportello. Tre le persone, stando alla numerazione sul display, che fino a quel momento avevano chiesto informazioni. 

Più utilizzato il web? 

Vedremo se il trend cambierà nel corso della giornata. E' probabile che le persone abbiano voluto seguire le indicazioni delle Poste (oggi toccava ai cognomi che iniziano con A e B) o che abbiano utilizzato gli altri sistemi attivi per la presentazione delle domande (Caf e on line). Seguiremo gli aggiornamenti nell'arco della giornata.