24 aprile 2019
Aggiornato 10:30
L'intervento

Santoro (Pd): «Giunta disperde in mille rivoli i soldi tolti alla montagna»

Per l'esponente dell'opposizione «il centrodestra aveva promesso una nuova epoca d'oro per tutti i poli della regione»
Santoro (Pd): «Giunta disperde in mille rivoli i soldi tolti alla montagna»
Santoro (Pd): «Giunta disperde in mille rivoli i soldi tolti alla montagna» Regione Friuli Venezia Giulia

UDINE - «Gli ultimi interventi della giunta non solo non hanno nulla di strategico, ma tolgono importanti finanziamenti alla montagna per disperderli vanamente in mille rivoli». Lo afferma la consigliera regionale del Pd, Mariagrazia Santoro commentando la delibera approvata dalla giunta Fedriga su proposta dell'assessore Barbara Zilli, sul finanziamento di 48 milioni di euro della Cassa Depositi e prestiti (Cdp) per il sistema sanitario regionale e per il progetto dell'impianto di collegamento tra Pontebba e il comprensorio sciistico di Pramollo-Nassfeld.

«Il centrodestra aveva promesso una nuova epoca d'oro per tutti i poli della regione, con piste nuove, nuovi demani, potenziamenti un po' ovunque. Poi, alla prova dei fatti ci ritroviamo con poche briciole, 4 milioni al posto dei 35 derivanti dal progetto Pramollo. Con la chiusura di quel capitolo, l'auspicio era che la nuova amministrazione rivedesse, a favore della montagna e di Pontebba, le risorse che si sono liberate, ma questo pare sia destinato a rimanere una speranza».

Insomma, conclude Santoro, «il solito metodo della giunta: distribuzione tappabuchi o a caso, senza strategia, ma con una visione che non va oltre all'ordinario».