25 giugno 2019
Aggiornato 18:30
Pordenone

Per il terzo anno di fila la 'Unesco Cities Marathon' ospiterà la maratona su pattini

L'evento inizierà il 31 marzo, alla manifestazione parteciperanno anche una trentina di atleti provenienti da Israele e da alcune città italiane, è previsto inoltre un convegno su scienza e volontarismo. 
Per il terzo anno di fila la 'Unesco Cities Marathon' ospiterà la 'Roller Marathon'
Per il terzo anno di fila la 'Unesco Cities Marathon' ospiterà la 'Roller Marathon'

PORDENONE - Il 31 marzo si terrà la 'Unesco Cities Marathon' - l’unica maratona a livello mondiale che unisce tre siti patrimonio dell’Unesco, Cividale, Palmanova e Aquileia-, inoltre, per il terzo anno consecutivo allo 'Skating Club Comina' è stato affidato l’incarico di preparare la maratona su pattini: la 'Roller Marathon'.

La 'Roller Marathon'

«Siamo orgogliosi che questa associazione sportiva di Pordenone - ha commentato l’assessore allo sport Walter De Bortoli in conferenza stampa di presentazione dell’evento - figuri tra gli organizzatori della manifestazione. Ciò dimostra che è dotata di capacità organizzativa e soprattutto perché vanta una titolarità sportiva di livello per i risultati che ottiene nelle varie competizioni». «L’ amministrazione comunale retta dal sindaco Alessandro Ciriani - ha proseguito - sostiene lo 'Skating Club Comina' e a tal proposito a fine mese circa partiranno i lavori di rinnovamento dell’impianto della pista presso il palazzetto dello sport così da renderlo omologato per le competizioni di livello nazionale che il club ospiterà». Allo stesso tempo il presidente Giovanni Di Pietro e la direttrice sportiva Serena Pilot, hanno messo in evidenza la spettacolarità del pattinaggio su strada, sport in cui si raggiungono anche i 70 km/h di velocità, ricordando inoltre quanto sia impegnativo, anche per motivi di sicurezza, organizzare una competizione che comporta la chiusura di strade. Sul percorso si sfideranno le categorie degli agonisti e dei master mentre una terza prova su 6 km sarà aperta a tutti.

Il Programma

Il presidente dell’ 'Unesco Cities Marathon' Giuliano Gemmo e il segretario generale Giuseppe Donno hanno illustrato il programma della manifestazione. Oltre alla 'Roller marathon' si terranno: la maratona classica di 42 km valida anche per i campionati nazionali dell’esercito e dei veterani dello sport, la mezza maratona, la 'Unesco in rosa' di 7 Km dedicata alle donne il cui ricavato sarà donato alla Lilt - Lega Italiana Lotta contro i Tumori -, il 'nordic walking', il triathlon e delle attività sportive rivolte ad atleti con disabilità mentale. Alla manifestazione parteciperanno anche una trentina di atleti provenienti da Israele e da alcune città italiane, è previsto inoltre un convegno su scienza e volontarismo a cura di Mauro Ferrari.