18 aprile 2019
Aggiornato 19:00
La decisione

Servono alcol a minorenni: sospese due licenze nel centro di Udine

I provvedimenti sono stati decisi dal Questore e notificate dagli agenti della Volanti
Servono alcol a minorenni: sospese due licenze nel centro di Udine
Servono alcol a minorenni: sospese due licenze nel centro di Udine Polizia di Stato

UDINE - Due licenze di somministrazione di alimenti e bevande sono state sospese nei giorni scorsi dal Questore di Udine ad altrettanti titolari di due bar del centro cittadino, sorpresi a somministrare alcolici a minori, addirittura sotto i 16 anni. Nei loro confronti è scattata anche la denuncia all'autorità giudiziaria per la violazione dell'articolo 689 del codice penale. 

In un bar del centro in due occasioni nel corso dell’ultimo mese gli agenti della Questura hanno accertato la somministrazione di alcolici a minori, senza naturalmente chiedere loro l’età, da parte del gestore: allo stesso, oltre alla contestazione degli illeciti penali (che sussiste in caso di minori degli anni 16) e amministrativi (nel caso invece di minori di età compresa tra i 16 e i 18 anni), è stato notificato il provvedimento di sospensione della licenza per 8 giorni, come previsto dall'ex articolo 100 del Tulps, a tutela della moralità, il buon costume, e, soprattutto, la salute e la sicurezza dei cittadini.

Lunedì mattina analogo provvedimento di sospensione, per 7 giorni, è stato notificato a un esercente di un locale posto di fronte alla stazione ferroviaria: gli agenti di una Volante venerdì scorso, alle 10 di mattina, avevano accertato che il banconiere aveva dato alcolici a 4 studenti minorenni, due con meno di 16 anni, comodamente seduti a un tavolo posto sul marciapiedi. Anche in questo caso oltre alla sospensione, è scattato il deferimento all’autorità giudiziaria.