22 settembre 2019
Aggiornato 19:00
Il fatto

Massaggi «troppo» romantici: chiuso un centro cinese a Venzone

A finire nei guai è il titolare, un cittadino cinese di 40 anni
Massaggi 'troppo' romantici: chiuso un centro cinese a Venzone
Massaggi 'troppo' romantici: chiuso un centro cinese a Venzone Diario di Udine

VENZONE - A volte i massaggi sfociavano in vere e proprie prestazioni sessuali, e così il Commissariato di pubblica sicurezza di Tolmezzo ha deciso di chiudere il centro Tuina Shangai, che si affaccia sulla statale 13 Pontebbana, a Venzone. A finire nei guai, come informa il Messaggero Veneto, è il titolare, un cittadino cinese di 40 anni. 

Pessime condizioni igieniche

Oltre al reato di prostituzione, all'uomo vengono contestate anche le pessime condizioni igieniche della struttura, e, a tal proposito, a muoversi è stata l'Azienda sanitaria. Non è la prima volta che un centro massaggi cinese viene chiuso al pubblico a causa delle prestazioni offerte, ma in quest'area della pedemontana friulana non era ancora mai successo.