19 aprile 2019
Aggiornato 15:00
Riapre il prossimo 30 marzo

Fiocco rosa al Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro

E’ nata la cammellina Slow. Presto in arrivo altri due ospiti 
Fiocco rosa al Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro
Fiocco rosa al Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro Ufficio Stampa

LIGNANO SABBIADORO - Il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro è pronto a riaprire il prossimo 30 marzo e intanto festeggia una nuova nascita: lo scorso 27 febbraio è nata una cammellina; si chiama Slow, e non a caso, tant’è che è venuta alla luce proprio in occasione della celebrazione della «giornata mondiale della lentezza».

«Mamma Milly sempre attenta e vigile segue la sua creatura passo dopo passo con la costante presenza anche di papà Miki - racconta Maria Rodeano, direttore del Parco -. La piccola sarà allattata per circa un anno, periodo necessario alla formazione delle sue caratteristiche gobbe, importanti riserve di grasso, al momento appena accennate». Nel frattempo al Parco fervono anche i preparativi in vista dell’imminente apertura di fine mese e i visitatori avranno presto la possibilità di ammirare e conoscere altri due nuovi ospiti: l’armadillo a tre fasce e il bradipo didattilo, in arrivo con ogni probabilità verso la fine di aprile.

In questi giorni la struttura è inoltre impegnata in un importante workshop sugli arricchimenti ambientali e il benessere delle specie selvatiche in ambiente controllato, che vede la partecipazione di venticinque tra guardiani, curatori, direttori e medici veterinari provenienti da tutta Italia. Tutte le informazioni relative a progetti e orari si possono trovare sul sito www.parcozoopuntaverde.it.