18 luglio 2019
Aggiornato 09:30
Udine

Al via sabato 30 marzo la giornata dedicata alla prevenzione delle malattie renali

Dalle 10 alle 14, il poliambulatorio specialistico Città della Salute, aprirà le porte per effettuare uno screening preventivo gratuito
Al via sabato 30 marzo la giornata dedicata alla prevenzione delle malattie renali
Al via sabato 30 marzo la giornata dedicata alla prevenzione delle malattie renali

UDINE - Nell’ambito delle iniziative organizzate in Italia e nel mondo dedicate alla prevenzione delle malattie renali, sabato 30 marzo, dalle 10 alle 14, il poliambulatorio specialistico Città della Salute, aprirà le porte per la giornata 'Reni e Salute' dando la possibilità di effettuare uno screening preventivo renale gratuito. Un’ equipe medico-infermieristica diretta dal dott. Domenico Montanaro, già Direttore della Soc di nefrologia, dialisi e trapianto renale dell’Azienda sanitaria Universitaria integrata di Udine, effettuerà uno screening nefrologico comprendente oltre all’anamnesi, un esame urine e la misurazione della pressione arteriosa, nonchè il dosaggio della creatininemia (esame che consente di misurare la funzionalità renale) su sangue capillare.

Gli approfondimenti

Al termine di questa visita di screening, nei casi selezionati per cui il medico lo ritenga necessario sarà dato anche un appuntamento per un’ecografia renale gratuita da eseguire successivamente presso il poliambulatorio Città della Salute. A tutti sarà fornito materiale informativo sulle malattie renali e la loro prevenzione. Sarà possibile accedere al servizio attraverso la prenotazione on line attiva sul sito città fiera.it fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Le malattie

In Italia e nel mondo, le malattie renali sono in continuo aumento. Studi internazionali mostrano che una persona su dieci ne soffre. Gran parte delle malattie renali si comportano come 'killer silenziosi', operano cioè indisturbate per anni senza sintomi e quando i loro effetti si manifestano può essere tardi per correre ai ripari. Non dobbiamo però pensare che le malattie renali siano sempre una trappola mortale. Si possono prevenire e se la diagnosi è precoce le cure possono essere molto efficaci. L’estrema attenzione che dobbiamo avere per le nefropatie è dettata dall’esigenza di evitare l’insufficienza renale cronica che è da loro causata se non vengono prevenute o curate. L’insufficienza renale cronica deve essere considerata una malattia in crescita e di grande impatto sociale poiché, se non arrestata, porta alla dialisi o al trapianto del rene, trattamenti tra l’altro molto costosi per il servizio sanitario. Da tutto questo risalta chiaramente l’ importanza fondamentale che rivestono la prevenzione e la diagnosi precoce delle malattie renali.