19 luglio 2019
Aggiornato 12:30
L'intervento

Castello di Udine: 900 mila euro per rifare le facciate

E' stata firmato il protocollo tra i rappresentanti di Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Confindustria Udine, Gruppo Danieli e Comune di Udine
Castello di Udine: 900 mila euro per rifare la facciata
Castello di Udine: 900 mila euro per rifare la facciata Diario di Udine

UDINE - E' stata firmato il protocollo per il restauro delle facciate del Castello di Udine. Nel salone del Parlamento erano presenti i rappresentanti di Soprintendenza archeologica, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Confindustria Udine, Gruppo Danieli e Comune di Udine. L'intervento, che prevede anche la sistemazione dello scalone di Giovanni da Udine e della torretta avrà un costo di 900 mila euro e sarà 'coperto' dalla Danieli. 

(© )

Restauro conservativo

I lavori dovrebbero partire già ad aprile e l'obiettivo è riuscire a terminarli entro la fine del 2019. Si provvederà a un restauro conservativo, senza stravolgere le caratteristiche del Castello, manufatto realizzato agli inizi del 1500. Sarà preservato l’aspetto delle stratificazioni manifestatesi nel corso dei secoli. 

La soddisfazione dell'assessore Cigolot

Una giornata di grande orgoglio per l'amministrazione comunale, come ha rimarcato l'assessore Fabrizio Cigolot: «Per noi è un orgoglio, come amministrazione comunale, dare avvio a questa operazione: il Castello è il cuore di Udine, simbolo del Friuli e luogo di attrazione in tutta la regione». Non è il primo esempio di mecenatismo messo in atto dalla Danieli, con il gruppo di Buttrio che si è già occupata del restauro dell’angelo, del campanile, della Loggia di San Giovanni, della torre dell’orologio con i due mori, delle statue sul terrapieno, della fontana.