18 luglio 2019
Aggiornato 09:30
Il commiato

Il questore Cracovia saluta Udine: dal primo aprile sarà in servizio ad Ancona

Mercoledì ha incontrato il sindaco Pietro Fontanini (che gli ha donato il sigillo della città) e il governatore del Fvg Massimiliano Fedriga
Il questore Cracovia saluta Udine: dal primo aprile sarà in servizio ad Ancona
Il questore Cracovia saluta Udine: dal primo aprile sarà in servizio ad Ancona Ufficio Stampa

UDINE - E’ il momento dei commiati per il questore di Udine Claudio Cracovia, che dal primo aprile prenderà servizio ad Ancona. Mercoledì ha incontrato il sindaco Pietro Fontanini e il governatore del Fvg Massimiliano Fedriga per il saluto ufficiale.

Nel corso della sua visita a palazzo D’Aronco, Cracovia ha ricevuto il sigillo della città, dicendosi onorato per questo riconoscimento che il sindaco Fontanini e la sua giunta hanno voluto riservargli. «Ringraziamo un servitore dello Stato che ha guidato la polizia in momenti non sempre facili» ha detto il primo cittadino. Al posto di Cracovia, in viale Venezia, prenderà servizio Manuela De Bernardin Stadoan. Sinceramente commosso e colpito, il questore ha ringraziato l’amministrazione comunale dicendosi soddisfatto per aver basato la propria esperienza lavorativa in Friuli sulla conoscenza della situazione, delle tradizioni e dello spirito della gente.

Il questore Cracovia, triestino, iniziò la sua carriera nel 1981 nella città di nascita per ricoprire quindi incarichi importanti in Piemonte, dove ha meritato l'onorificenza di Cavaliere all'Ordine al merito della Repubblica Italiana, e in Toscana, oltre che in Liguria e in Abruzzo. A Udine è arrivato nel novembre 2014. Come detto sarà questore reggente di Ancona a partire dal primo aprile.