18 giugno 2019
Aggiornato 13:30
Ginnastica

Artistica maschile: Asu a un passo dalla A2

La squadra bianconera è arrivata terza a Padova. L’ultima di campionato, a maggio, a Firenze
Artistica maschile: Asu a un passo dalla A2
Artistica maschile: Asu a un passo dalla A2

UDINE - La A2 si fa sempre più vicina per la ginnastica artistica maschile dell'Associazione Sportiva Udinese.

A PADOVA - Gli atleti bianconeri, impegnati alla Kioene Arena di Padova, lo scorso 29 marzo, si sono aggiudicati il terzo posto nella seconda giornata di campionato, totalizzando 144.900 punti. Ancora un bel risultato per i bianconeri (dopo il podio di Busto Arsizio) che da qualche settimana sono allenati da Valerij Sosnin, affiancato dal vice Francesco Braidot (in gara anche in qualità di atleta), Matteo Vescia e David Placereani. Prima posizione per la Fortitudo 1875 (147.750 punti) e secondi i ragazzi dell’Artistica Brescia (146.250 punti). I friulani sono così terzi anche nella classifica aggregata del campionato di serie B, con un discreto vantaggio sulla quarta compagine in gara.

LA GARA - A Padova hanno gareggiato particolarmente bene Riccardo Bertossi e ancor di più Andrea Basana. Anche il resto della squadra ha mostrato di che pasta è fatta nonostante qualche imprecisione di troppo all’inizio recuperata pienamente a fine gara. Insomma, è stata «un’altra vittoria di squadra», ha precisato Umberto Meroni, vice presidente di Asu.

L’ULTIMA DI CAMPIONATO - Andrea Basana, Carlo Magliocchetti, Raffaele Pugnetti, Riccardo Bertossi, Francesco Braidot, Enrico Meroni si giocheranno la promozione in A2 il prossimo 3 maggio a Firenze. Come di consueto dovranno misurarsi con il corpo libero, il cavallo con maniglie, gli anelli, il volteggio, le parallele e la sbarra. Saranno promosse (dalla B alla A2) le prime tre classificate. I ragazzi dell’Asu ce la metteranno tutta per raggiungere un traguardo che sembrava «impensabile prima dell’inizio del campionato, ma alla portata dei nostri ragazzi dopo le prime due prove», ha precisato Meroni.