18 luglio 2019
Aggiornato 09:30
Gemona del Friuli

Doppio intervento del Cnsas di Gemona: due persone finiscono in ospedale

La prima chiamata è arrivata nella tarda mattinata per un uomo che si è fratturato una gamba. La seconda nel pomeriggio per una donna che si è infortunata a una caviglia
Doppio intervento del Cnsas di Gemona: due persone finiscono in ospedale
Doppio intervento del Cnsas di Gemona: due persone finiscono in ospedale Soccorso Alpino

GEMONA DEL FRIULI - Due interventi di soccorso hanno coinvolto le squadre del Cnsas di Gemona del Friuli domenica 31 marzo.

La prima chiamata è arrivata nella tarda mattinata per un uomo di Gemona, G. G. del 1953, rimasto infortunato con una frattura alla gamba mentre tagliava legna nei pressi di Malga Cuarnan. Fortunatamente si trovava abbastanza vicino alla strada e così i tre soccorritori del Cnsas hanno potuto caricarlo facilmente sull'ambulanza con breve tragitto a piedi usando la barella della stessa, giunta sul posto assieme ai Vigili del Fuoco.

Nel pomeriggio intorno alle 17.15 la stessa stazione è stata allertata per una escursionista infortunatasi durante la discesa dal Monte Festa che stava compiendo assieme a due compagni. La donna, L. M., di Mels di Colloredo del 1975, si era procurata una storta alla caviglia e non riusciva a proseguire. Sul posto sono arrivati i soccorritori della Guardia di Finanza che hanno provveduto a caricarla in ambulanza. i tecnici del Cnsas di Gemona e i Vigili del Fuoco.