19 luglio 2019
Aggiornato 12:30
giovedì 4 aprile alle 18

Musica e incontri dedicati a Fabrizio De Andrè all'Università di Udine

Cristiano De André e Alfredo Franchini, biografo di Faber, incontrano gli allievi della Scuola superiore dell'UniUd
Musica e incontri dedicati a Fabrizio De Andrè all'Università di Udine
Musica e incontri dedicati a Fabrizio De Andrè all'Università di Udine

UDINE – Parte dalla Scuola Superiore dell’Università di Udine la due giorni di musica e incontri dedicati a Fabrizio De André, a vent’anni dalla sua scomparsa. Giovedì 4 aprile alla Scuola Superiore dell’Università di Udine il figlio di Faber, Cristiano De André, con lo scrittore sardo Aldo Franchini, biografo del cantautore genovese, dialogheranno con gli allievi della Scuola Superiore e con gli studenti dell’Università di Udine. Approfondiranno, in particolare, il significato attuale del libro di Franchini «Questi i sogni che non fanno svegliare: Storia di un impiegato. L'opera rock di Cristiano De André» (Arcana Ed.), scritto nel 1973 e rielaborato ora da Cristiano. L’appuntamento, aperto alla cittadinanza e a ingresso libero, è alle ore 18 nella sede della Scuola Superiore a palazzo di Toppo Wassermann, in via Gemona 92 a Udine.

L’evento si inserisce nell’iniziativa di Note Nuove 12, piattaforma di confronto delle trasformazioni della musica, e promossa da Euritmica, e prevede due giorni di musica e incontri a Udine e a Tricesimo. Dopo la prima tappa alla Scuola Superiore dell’Ateneo friulano, sempre giovedì 4 aprile, alle 20.45 al Teatro Garzoni Tricesimo, è in programma il concerto «In Direzione Ostinata e Contraria». Il giorno seguente, venerdì 5 aprile, alle 20.45 al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, sarà la volta dell’attesa versione di «Storia di un Impiegato» di Cristiano De André, arrangiato come una vera e propria opera rock e ispirato al celebre concept album di Faber. Per informazioni e biglietti www.euritmica.it.