18 aprile 2019
Aggiornato 21:00
Udine

Abbattuta la vetrata del bancomat con un braccio meccanico: danni ingenti

Furto sventato dall'arrivo, in 4 minuti, di Italpol e forze dell'ordine. I ladri hanno fatto perdere le proprie tracce
Abbattuta la vetrata del bancomat con un braccio meccanico: danni ingenti
Abbattuta la vetrata del bancomat con un braccio meccanico: danni ingenti

UDINE - Abbattono la vetrata nella nuova sede di Banca Ter, a Udine (accanto all’area commerciale del Terminal Nord), per avere accesso al bancomat, ma l’arrivo sul posto di Italpol , carabinieri e Polizia impedisce che il colpo vada a buon fine. E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì in via Verzegnis, al confine tra Udine e Tavagnacco.

(© Italpol)

L’allarme è scattato alle 2.53. Ci sono voluto 4 minuti alle forze dell’ordine per giungere sul posto, ma i ladri si erano già dileguati. Ingentissimi i danni, con il braccio meccanico che ha devastato l’area del bancomat. Sul posto è stato ritrovato anche un pick-up bianco, con il quale, probabilmente, i ladri volevano fuggire dopo aver caricato la cassa con i soldi.