19 aprile 2019
Aggiornato 15:00
Il fatto

Furgone carico di clandestini si schianta dopo un inseguimento a tutta velocità

E’ accaduto domenica pomeriggio tra il valico con la Slovenia di Pesek e l’abitato di Visco. La fuga è durata per circa 60 chilometri
Furgone carico di clandestini si schianta dopo un inseguimento a tutta velocità
Furgone carico di clandestini si schianta dopo un inseguimento a tutta velocità Diario di Udine

UDINE - Non si è fermato a un posto di blocco, ha imboccato l’autostrada a tutta velocità e si è schiantato contro un palo cercando di sfuggire alla Polizia. E’ accaduto domenica pomeriggio tra il valico con la Slovenia di Pesek e l’abitato di Visco. La fuga è durata per circa 60 chilometri. 

A bordo c'erano 12 clandestini

Il protagonista della fuga è un furgone con a bordo 12 clandestini del Bangladesh. Non si è fermato all’alt della Polizia sul valico e ha tentato di far perdere le proprie tracce, prima imboccando l’autostrada, poi tornando sulla viabilità comunale uscendo a Villesse dopo aver sfondato la sbarra al casello. Al suo inseguimento c’erano le volanti della Polizia italiana e un’auto slovena. Un inseguimento conclusosi verso le 17 a Visco, quando l’autista del furgone si è schiantato contro un palo nel centro del paese, dopo aver speronato alcune auto. 

Sul posto forze dell'ordine e 118

Sul posto gli agenti di Udine, Gorizia, Trieste e Cividale, assieme ai colleghi sloveni e ai carabinieri della Stazione di Aiello. E’ intervenuto anche il 118 per prestare le cure necessarie alle persone che si trovavano a bordo del furgone.