21 luglio 2019
Aggiornato 02:30
Udine

Scoperto un allevamento abusivo di cani da caccia

All'interno le guardie zoofile dell’Oipa hanno trovato 11 cani, 4 dei quali cuccioli, che vivevano in condizioni igieniche pessime
Scoperto un allevamento abusivo di cani da caccia
Scoperto un allevamento abusivo di cani da caccia

UDINE - Scoperto un allevamento abusivo di cani da caccia nella provincia friulana. All'interno le guardie zoofile dell’Oipa di Udine, insieme ai veterani dell’azienda sanitaria, hanno trovato 11 cani, 4 dei quali cuccioli, in condizioni igieniche pessime, costretti in spazi angusti e sporchi. 

L'intervento è stato reso possibile in seguito ad alcune segnalazioni di vicini e passanti, che hanno avvertito odori sgradevoli e continui lamenti di cani. Da qui la scoperta dell'allevamento abusivo di animali di razza kurzhaar. Le guardie zoofile dell’Oipa si sono trovati di fronte a rifiuti di ogni genere, coni cani che vivevano in mezzo a escrementi e sporcizia. E' stato trovato anche un cane senza vita, coperto dagli stracci e in avanzato stato di decomposizione. Stessa sorte per tre quaglie trovate rinchiuse in una gabbia. 

Sono quindi scattati i sequestri e il proprietario della casa-allevamento è stato denunciato per i reati di detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e di maltrattamento di animali.