24 maggio 2019
Aggiornato 11:30
Da sabato 20 aprile

Parte la promozione «bici+treno» di PromoTurismo Fvg e Trenitalia

Con la Fvg card sui treni regionali le biciclette si trasportano gratis
Parte la promozione 'bici+treno' di PromoTurismo Fvg e Trenitalia
Parte la promozione 'bici+treno' di PromoTurismo Fvg e Trenitalia

UDINE - Al via sabato 20 aprile la promozione di PromoTurismo Fvg e Trenitalia per i numerosi turisti che scelgono il Friuli Venezia Giulia per una vacanza su due ruote. Da sabato 20 aprile, infatti, i possessori di Fvg card, il pass turistico della regione, potranno trasportare gratuitamente la propria bicicletta a bordo dei treni regionali. In aggiunta, i possessori di un biglietto Trenitalia, utilizzato per viaggiare sui treni del Friuli Venezia Giulia, avranno diritto al 20% di sconto nell’acquisto della card.

La gratuità del trasporto biciclette sarà valida per tutta la durata della Fvg card (48 ore, 72 ore o una settimana) e potrà essere richiesta anche per più giorni. Il viaggiatore in possesso di un biglietto del treno regionale dovrà semplicemente presentarsi al capotreno, esibire la card e richiedere l’emissione del biglietto gratuito per la bicicletta. Inoltre, i benefit destinati al possessore della Fvg card si estendono anche a un bambino con età inferiore ai 12 anni, in possesso di regolare biglietto regionale. Per aver diritto allo sconto sull’acquisto della card, il biglietto regionale Trenitalia dovrà essere esibito negli Infopoint di PromoTurismo Fvg non oltre le 48 ore dal suo utilizzo.

La convenzione tra PromoTurismo Fvg e Trenitalia ha l’obiettivo di estendere i servizi dedicati ai cicloturisti per aumentare il posizionamento del Friuli Venezia Giulia come destinazione 'bike friendly' e sviluppare e incentivare una mobilità eco-sostenibile attraverso la promozione del trasporto ferroviario anche a fini turistici, culturali e del tempo libero. La Regione, infatti, mette da anni tra i punti cardine del proprio piano strategico la diffusione del turismo slow. Tutti i dettagli su www.turismofvg.it e su www.trenitalia.com