18 novembre 2019
Aggiornato 10:00
Udine

Litiga con la compagna e la minaccia con un coltello: interviene la Polizia

Un cittadino romeno di 24 anni stato allontanato con urgenza dalla casa famigliare
Litiga con la compagna e la minaccia con un coltello: interviene la Polizia
Litiga con la compagna e la minaccia con un coltello: interviene la Polizia Polizia di Stato

UDINE - Allontanato con urgenza dalla casa famigliare. E’ accaduto a Udine, con la Polizia che ha notificato il provvedimento a un cittadino romeno di 24 anni. L’uomo, nel corso di una lite, avrebbe anche impugnato un coltello minacciando la convivente. A darne notizia è il Messaggero Veneto.

La decisione è stata presa dopo un intervento effettuato dalle pattuglie della squadra volante, giovedì 25 aprile, nella casa dell’uomo. La chiamata al 112 era giunta alle 5 del mattino, dopo una violenta lite tra i due. Prima le parole, poi gli spintoni, infine il 24enne aveva impugnato il coltello. A riportare la calma ci hanno pensato gli agenti della Questura di Udine.

La donna è stata accompagnata al Pronto soccorso, dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di 4 giorni.