23 agosto 2019
Aggiornato 10:00
Serie A2

La Gsa fa sua gara 1 battendo al Carnera Biella

La vittoria è giunta dopo una gara intensissima, combattuta fino all'ultimo minuto di gioco
La Gsa fa sua gara 1 battendo al Carnera Biella
La Gsa fa sua gara 1 battendo al Carnera Biella Diario di Udine

UDINE - La Gsa Udine fa sua gara 1 dei play-off battendo al Palasport Canera l'Edilnol Biella per 81 a 72. La vittoria è giunta dopo una gara intensissima, combattuta fino all'ultimo minuto di gioco, con tratti di alta spettacolarità che hanno deliziato il numeroso pubblico, vestito 'all white' per l'occasione, presente all'impianto dei Rizzi. Biella, si è dimostrata formazione tosta, con due americani di alto livello, in particolare con il lungo Sims che, soprattutto nei primi due quarti, non ha fatto praticamente vedere palla a Pellegrino e messo a segno 22 punti (16 nei primi 20').

I bianconeri sono rimasti in vantaggio per tutto il match, a parte due momentanei pareggi (48-48, 62-62) degli ospiti ed hanno trovato in Simpson (fenomenale il suo inizio match con 3 bombe sparate dalla distanza), Powell (MVP dell'incontro con 29 punti, 10 rimbalzi e 6 falli subiti) ed Amici (16 punti, ma soprattutto 5 assist in momenti importanti) il terzetto con il quale è riuscita a piegare la resistenza dei piemontesi.

Come da pronostici, la serie con Biella si dimostra, sin da subito, ostica e tutt'altro che scontata. La Gsa ha confermato le sue grandi qualità offensive che le hanno permesso più volte di schizzare in avanti, anche di 12 lunghezze (17-5), ma ha palesato anche le note 'pause' che hanno permesso più volte a Biella di rifarsi sotto, anche se i piemontesi non sono mai riusciti ad andare in vantaggio. Ad un primo quarto stellare, con punteggio stile Nba (31-25) in cui Udine ha messo in mostra sprazzi della sua migliore pallacanestro, sono seguite due frazioni centrali in cui l'Edilnol ha 'rosicchiato' i punti di distacco dai friulani, con una difesa più aggressiva ed i canestri dei suoi americani.

Nell'ultima frazione di gioco, un sontuoso Powell, immarcabile sotto canestro per il friulano, in maglia Biella, Antonutti, e qualche bella giocata di Amici, insieme ad una difesa tosta dei friulani, hanno favorito l'ultimo e decisivo allungo friulano.
Tempo per festeggiare ce n'è, però, davvero poco: lunedì alle ore 20.30 si torna al Carnera per gara-2.
 

G.S.A. Udine - Edilnol Pallacanestro Biella 81-72 (31-25, 48-43, 62-62)
G.S.A. Udine: Marshawn Powell 29 (10/13, 2/4), Trevis Simpson 20 (2/5, 4/7), Alessandro Amici 16 (2/3, 3/9), Francesco Pellegrino 10 (5/6, 0/1), Stefan Nikolic 6 (3/5, 0/2), Lorenzo Penna 0 (0/0, 0/3), Chris Mortellaro 0 (0/0, 0/0), Marco Spanghero 0 (0/1, 0/2), Mauro Pinton 0 (0/0, 0/0), Raphael Chiti n.e., Luigi Cautiero n.e., Matteo maria Visentini n.e.. All. Martelossi.
Edilnol Pallacanestro Biella: Deshawn Sims 22 (5/16, 3/6), K.t. Harrell 20 (3/5, 4/7), Michele Antonutti 13 (4/11, 1/3), Carl Wheatle 10 (2/3, 2/4), Lorenzo Saccaggi 4 (1/2, 0/2), Albano Chiarastella 3 (1/2, 0/0), Federico Massone 0 (0/1, 0/0), Matteo Pollone 0 (0/0, 0/0), Obinna Nwokoye 0 (0/0, 0/0), Gustavo Savio n.e.. All. Carrea.