19 giugno 2019
Aggiornato 07:30
Udine

Vandali in azione in via Buttrio: imbrattati Velo-Ok e campanelli delle case

Il fatto è avvenuto in piena notte, attorno alle 3.30. Apparsa la scritta con l'acronimo inglese Acab (All cops are bastards)
Vandali in azione in via Buttrio: imbrattati Velo-Ok e campanelli delle case
Vandali in azione in via Buttrio: imbrattati Velo-Ok e campanelli delle case Diario di Udine

UDINE - Non c’è pace per i Velo-Ok installati di recente dall’amministrazione comunale lungo le strade di Udine. Dopo che una delle colonnine è stata sradicata in via Bariglaria, un altro atto vandalico si è verificato in via Buttrio.

Il fatto è avvenuto in piena notte, attorno alle 3.30. Il Velo-Ok è stato imbrattato con lo spray nero: coperto ‘l’occhio’ dal quale dovrebbe ‘vedere’ l’autovelox (che fino a maggio, come confermato dal vicesindaco Loris Michelini, non entreranno in funzione), è apparsa anche la scritta con l'acronimo inglese Acab (All cops are bastards), di solito impiegato dai gruppi ultrà.

Nella stessa via anche alcuni campanelli delle case sono stati ricoperti di spray nero. Ovviamente il Comune non si fa scoraggiare, intenzionato a proseguire nella ‘battaglia’ contro gli accessi di velocità a Udine. Ne sono stati posizionati 9 in città: oltre a quelli in via Buttrio (due in questa strada) e in via Bariglaria, ci sono quelli di viale Monsignor Nogara e nelle vie del Cotonificio, Baldasseria Media, Baldasseria Bassa, Marsala e Tavagnacco).