22 novembre 2019
Aggiornato 05:00
Cavazzo Carnico

Il pullman per la gita è in ritardo: genitore protesta e si prende una testata dall'autista

Questa la versione dei fatti raccontata dai carabinieri dalla moglie del 51enne aggredito. Sono in corso le indagini
Il pullman per la gita è in ritardo: genitore protesta e si prende una testata dall'autista
Il pullman per la gita è in ritardo: genitore protesta e si prende una testata dall'autista Carabinieri

CAVAZZO CARNICO - Aveva appena accompagnato il figlio a prendere il pullman per andare in gita, quando un ritardo nella partenza ha fatto scaldare gli animi. E essere coinvolti nella discussione, oltre al genitore, anche l'autista della corriera, che nella concitazione ha aggredito con una testata il 'contendente'. 

Questa la versione dei fatti raccontata dai carabinieri dalla moglie del 51enne colpito da una testata. Quest'ultimo è stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari al Pronto soccorso di Tolmezzo. Ora i carabinieri attendono la presentazione di una formale querela per avviare le indagini del caso. 

Quando i militari dell'Arma sono giunti sul posto non hanno trovato più nessuno: il pullman era già partito e il genitore, con la moglie, si era recato autonomamente al Pronto soccorso senza attendere il mezzo del 118.