22 settembre 2019
Aggiornato 19:00
Udine

Honsell presenta la sua candidatura: tra le priorità le politiche attive del lavoro

L'ex sindaco di Udine scende in campo da indipendente all’interno della lista del Partito Democratico-Siamo Europei
Honsell presenta la sua candidatura: tra le priorità le politiche attive del lavoro
Honsell presenta la sua candidatura: tra le priorità le politiche attive del lavoro Ufficio Stampa

UDINE - Si è svolta al Caffè dei Libri di Udine l’assemblea aperta di Open Fvg, dove è stata presentata la candidatura di Furio Honsell alle elezioni europee del prossimo 26 maggio. Una discesa in campo, quella dell'ex sindaco di Udine, da indipendente all’interno della lista del Partito Democratico-Siamo Europei, che ha aperto a candidature di esponenti della società civile appartenenti all’area politica di sinistra, come appunto Honsell, il quale fa parte del movimento politico Open Fvg.

Durante l’incontro Honsell ha presentato i principali punti del suo programma che pone particolare attenzione alle politiche attive del lavoro, contrasto ai mutamenti climatici, promozione stili di vita sani e sostenibili. Sono state inoltre illustrate le precedenti esperienze europee di Honsell, il quale ha fatto parte del gruppo politico europeo che ha guidato il movimento dei Sindaci per la riduzione delle emissioni di Co2 e della rete Città Sane promossa dall’Organizzazione Mondiale Sanità.

Giulio Lauri ha introdotto il candidato parlando della situazione politica europea attuale e delineando i valori che contraddistinguono il movimento politico Open Fvg, una rete di esperienze civiche ispirato ai valori della sinistra nella quale si cerca di aprire ed includere più realtà possibili. A margine dell’Assemblea, Greta Reverdito, consigliera comunale di Grado delegata alle politiche giovanili, ha presentato e aperto la nuova campagna di tesseramento del movimento Open Fvg.