6 dicembre 2019
Aggiornato 09:00
Serie A2

La Gsa perde anche gara 3 e ora rischia di uscire dai play-off

I piemontesi dell'Edilnol conducono ora la serie per  2 a 1  e sabato sera, ancora a Biella, avranno a disposizione il match-ball per passare al turno successivo
La Gsa perde anche gara 3 e ora rischia di uscire dai play-off
La Gsa perde anche gara 3 e ora rischia di uscire dai play-off

UDINE - La Gsa Udine perde a Biella gara-3 per 73 a 67 ed è a un passo dall'eliminazione nei playoff. I piemontesi dell'Edilnol conducono ora la serie per  2 a 1  e sabato sera, ancora a Biella, avranno a disposizione il match-ball per passare al turno successivo. I friulani erano dati per favoriti sui biellesi all'inizio della post-season, ma l'infortunio occorso ad Amici, dopo quello di Cortese, unito allo scarso momento di forma di Powell e Simpson, pongono inevitabilmente in discesa le quotazioni degli uomini del presidente Pedone di superare il turno.

A Biella i bianconeri sono scesi in campo determinati, desiderosi di riscattare i brutti primi 20' di gara-2, in cui accumularono il passivo di -15 che poi si rivelò fatale per le sorti del match giocato al Carnera. Condotti da un superbo Nikolic (19 punti, 4 rimbalzi), cui manca solo il tiro dalla distanza per essere un giocatore completo, i friulani sono andati in vantaggio alla fine del primo quarto rimanendo ininterrottamente avanti fino al 51 pari firmato, a fine terzo quarto, dal biellese  Sims. Una vera doccia fredda per i bianconeri che erano stati avanti anche di 15 punti nella seconda frazione di gioco, ma che, anche per alcune ingenuità di suoi giocatori -  come un facile appoggio sbagliato dallo stesso Nikolic ed una palla buttata via (e non è la prima volta...) su rimessa dal fondo di Simpson - hanno subito il ritorno dei padroni di casa.

La Gsa è rimasta incollata al match fino all'ultimo, potendo contare anche su un buon Pinton  (11 punti per il capitano), ma ricevendo  poco dai suoi due americani,  da uno Spanghero che continua ad essere l'ombra di se stesso e da Pellegrino, limitato dai falli fatti. Biella, invece, anche in questa gara, ha potuto contare su una buona prestazione di squadra, testimoniata da ben cinque giocatori finiti in doppia cifra, e nel finale è apparsa più fresca riuscendo a staccare i friulani, autori di soli 22 punti nei secondi 20', con i canestri di Wheatle e Harrell.
 

Edilnol Pallacanestro Biella - G.S.A. Udine 73-67 (18-21, 33-45, 56-56)
Edilnol Pallacanestro Biella: K.t. Harrell 17 (4/6, 3/5), Lorenzo Saccaggi 12 (1/3, 2/3), Carl Wheatle 12 (3/4, 1/3), Deshawn Sims 12 (6/10, 0/0), Albano Chiarastella 11 (4/10, 0/0), Michele Antonutti 8 (3/7, 0/1), Matteo Pollone 1 (0/0, 0/0), Federico Massone 0 (0/0, 0/0), Obinna Nwokoye 0 n.e., Gustavo Savio n.e.. All. Carrea.
Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 26 6 + 20 (K.t. Harrell, Lorenzo Saccaggi, Deshawn Sims, Albano Chiarastella 5) - Assist: 15 (Lorenzo Saccaggi, Albano Chiarastella 4)
G.S.A. Udine: Stefan Nikolic 19 (8/9, 1/6), Mauro Pinton 11 (1/2, 3/7), Trevis Simpson 10 (0/0, 2/9), Marshawn Powell 9 (3/7, 1/3), Chris Mortellaro 8 (4/5, 0/0), Francesco Pellegrino 6 (2/4, 0/0), Lorenzo Penna 2 (0/3, 0/0), Marco Spanghero 2 (1/1, 0/3), Alessandro Amici n.e., Raphael Chiti n.e, Riccardo Azzano n.e.. All. Martelossi.