13 novembre 2019
Aggiornato 16:00
Udine

L'Udinese ferma l'Inter: al Friuli finisce 0 a 0

Nell'anticipo del sabato sera i bianconeri strappano un punto fondamentale in chiave salvezza
L'Udinese ferma l'Inter: al Friuli finisce 0 a 0
L'Udinese ferma l'Inter: al Friuli finisce 0 a 0 ANSA

UDINE – Il fortino dell’Udinese regge e la squadra di Tudor strappa un punto fondamentale in chiave salvezza contro l’Inter. Al Friuli l’anticipo del sabato sera termina a reti inviolate, 0 a 0. Ai punti meglio i nerazzurri, che però non sono riusciti a concretizzare le occasioni avute nell’arco della partita. 

Primo tempo con qualche occasione 

L’avvio è con ritmi piuttosto bassi, con le due squadre che tentano di fare gioco. Al 7’ buono spunto di Zeegelaar sulla sinistra, Mandragora prova a calciare al volo ma la difesa respinge. All’11’ si vede in avanti l’Inter, con Asamoah che sfonda sulla sinistra ed entra in area, ma De Maio è bravo a liberare. Poco dopo è Peresic a provarci di testa, ma l’arbitro fischia un fallo l’attaccante nerazzurro. Al 14’ bello spunto di Nainggolan che si libera e fa partire un tiro insidioso con Musso che si salva in angolo. L’Inter cresce e guadagna metri con il passare dei minuti, ma la difesa bianconera regge. Al 22’ occasione per gli ospiti, con D’Ambrosio che di testa mette in area e con Lautaro che spizza mandando il pallone sul palo. Al 29’ ci prova dalla distanza Nainggolan, ma la conclusione con centra lo specchio della porta. L’Udinese prova a guadagnare metri e prima con Pussetto, poi con De Paul si fa vedere dalle parti di Handanovic. Al 38’ il numero 10 argentino salta un paio di avversari, raggiunge il limite dell’area e serve Mandragora, che spreca tirando centralmente e dando la possibilità ad Handanovic di respingere con i pugni. Al 44’ Brozovic tenta il tiro dalla distanza, con la palla che esce di un soffio. Sul finale del primo tempo Mandragora viene spinto in area dopo un tunnel su Brozovic, ma per l’arbitro non c’è fallo.

Nella ripresa l'Udinese si dimostra solida 

La ripresa di apre con un’occasione per l’Inter, con Lautaro che impegna Musso. Sul capovolgimento di fronte botta dalla distanza di Mandragora, con Handanovic che para. Al 12’ è Peresic a provarci di testa, ma il pallone termina alto. Tudor manda in campo Okaka al posto di Pussetto. Spalletti risponde con Icardi per Borja Valero. Al 19’ Inter vicino al vantaggio, con una bordata rasoterra di Nainggolan che costringe Musso a respingere di piede. Gli ospiti premono ma l’Udinese si difende con ordine. Al 78’ ancora Musso protagonista su cross da calcio d’angolo. Dentro anche Hallfredsson e Wilmot per contenere l’assedio finale dei nerazzurri. Al 42’ è Larsen a negare la gioia del gol all’Inter, deviando in angolo una conclusione di Nainggolan. La partita termina dopo 4 minuti di recupero, con l'Udinese che può ritenersi soddisfatta per il punto guadagnato.