18 novembre 2019
Aggiornato 09:00
Bagnaria Arsa

Chiama i Carabinieri denunciando un'aggressione che in realtà non c'è stata

Sul posto sono intervenuti il personale del 118 con un’ambulanza e una pattuglia dei militari dell'Arma
Chiama i carabinieri denunciando un'aggressione che in realtà non c'è stata
Chiama i carabinieri denunciando un'aggressione che in realtà non c'è stata Carabinieri

BAGNARIA ARSA - Ha chiamato i carabinieri chiedendo aiuto e raccontando di essere stato colpito dal padre durante una lite. E’ successo domenica nel territorio di Bagnaria Arsa. Sul posto sono intervenuti il personale del 118 con un’ambulanza e una pattuglia dei carabinieri.

I militari dell’Arma, appena arrivati in casa, hanno calmato gli animi, scoprendo che a causare la lite era stata proprio la persona che li aveva contattati. Non solo, a causare le ferite all’uomo non era stato il padre con un oggetto contundente, ma l’urto della testa con un attaccapanni in seguito a uno spintone.

L’uomo è stato portato al Pronto soccorso di Palmanova da dove è stato dimesso con una prognosi di 10 giorni.