25 agosto 2019
Aggiornato 00:30
verso le Europee

De Monte: «La risposta ai sovranisti è un'Europa migliore»

L’europarlamentare dem a Pordenone per un confronto con Emanuele Fiano
De Monte: «La risposta ai sovranisti è un'Europa migliore»
De Monte: «La risposta ai sovranisti è un'Europa migliore» Ufficio Stampa

PORDENONE - «La risposta ai sovranisti è un’Europa migliore: più forte, più integrata, più giusta». Lo afferma Isabella De Monte, eurodeputata Pd e candidata al Nordest, che a Pordenone ha partecipato, nella sala Teresina Degan nella Biblioteca civica, all’incontro pubblico dal titolo 'La forza dell’Europa unita contro i sovranismi'. Al dibattito, organizzato dal Pd provinciale di Pordenone e moderato dal segretario Giorgio Zanin, ha partecipato anche il deputato dem Emanuele Fiano.

Secondo De Monte «nella democrazia, nella libertà e nel benessere che ci sono stati consegnati da quanti hanno combattuto e sono morti prima di noi non c’è nulla di scontato né semplice: dobbiamo conservarlo con cura e rilanciarlo migliorando l’Ue, uniformando diritti e condizioni all’interno del continente. L’Ue non è perfetta, ma rimane l’unico modo per stare in piedi in un mondo globalizzato in cui Cina, Russia e Usa vorrebbero vederci soli e deboli, e trasformaci nelle loro dépendance».

Secondo Fiano «stiamo assistendo quasi ovunque in Europa a una crescita delle forze sovraniste e nazionaliste, che basano la propria azione sulla ricerca continua di capri espiatori sui quali scaricare rabbia sociale e sull’esclusione. C’è sempre qualcuno che deve venire ‘prima’ di qualcun altro e il perimetro si restringe continuamente: così facendo prima o poi si finisce per escludere tutti gli altri fuorché se stessi. Per quanto riguarda l’Italia, non credo che il problema vero oggi sia il ritorno del fascismo – ha sottolineato Fiano – quanto piuttosto l’attacco, in varie forme e modi, alla democrazia e alle istituzioni di rappresentanza democratica».