16 settembre 2019
Aggiornato 15:00
Sabato 18 maggio

Paolo Saporiti torna in Friuli

La serata verrà aperta da Mick Gaze, cantautore e fondatore dei Moth's Tales, storica band udinese di cui si ricorda ‘Burying Ophelia’
Paolo Saporiti torna in Friuli
Paolo Saporiti torna in Friuli

UDINE - Nuovo appuntamento con Paolo Saporiti, sabato 18 maggio al Circolo Potok di Oblizza, alle 21. Dopo la pausa dedicata a ‘The Acoustic Guitar Project’ – originale progetto globale nato in America che coinvolge musicisti di tutto il mondo – riparte ‘Acini Tour’, che ha portato Paolo Saporiti a percorrere l’Italia dal Piemonte alla Puglia, passando per la nostra regione dove si è esibito lo scorso febbraio, accompagnato da Alberto N. A. Turra e Lucio Sagone. 

ACINI - Settimo album della discografia – di cui ricordiamo «Alone» prodotto da Teho Teardo – ‘Acini’ (Goodfellas Records) è ispirato al romanzo inedito del padre «Acini d’uva»: l'artista milanese vi racconta il proprio vissuto, rendendolo universale. Una rappresentazione della sua maturità artistica e personale in cui la rabbia – che aveva caratterizzato alcun dei lavori precedenti – lascia il posto a una sorta di riconciliazione col mondo e con la figura femminile. Saporiti torna in Friuli riproponendo i suoi brani in chiave acustica, più intimista ed evocativa.

SPETTACOLO - La serata verrà aperta da Mick Gaze (pseudonimo di Michele Rossi), cantautore e fondatore dei Moth's Tales, storica band udinese di cui si ricorda «Burying Ophelia», citato tra i migliori album alternativi dal giornalista inglese Mick Mercer. I concerti saranno ospitati dal Circolo Potok di Oblizza – fondato e gestito dal 2016 da Anna, Zeno e Francesco – che ha ospitato in 3 anni oltre 100 eventi tra concerti, mostre d'arte, reading di poesia e spettacoli teatrali, diventando un centro di riferimento non solo per la comunità locale.

INFO - Associazione Potok