21 luglio 2019
Aggiornato 02:30
Sicurezza FVG

Polizia locale: i 3,9 milioni del pacchetto sicurezza a 16 beneficiari

I fondi potranno essere utilizzati per interventi di videosorveglianza, armamento, sedi di polizia locale e sale operative
Polizia locale: i 3,9 milioni del pacchetto sicurezza a 16 beneficiari
Polizia locale: i 3,9 milioni del pacchetto sicurezza a 16 beneficiari Adobe Stock

UDINE - Sono 16 gli enti locali (12 comuni singoli o associati e 4 Uti) che beneficeranno del riparto di 3,9 milioni di euro di risorse contenute nel pacchetto sicurezza destinato al potenziamento della Polizia locale. Il riparto è stato deliberato dalla giunta regionale su proposta dell'assessore alle Autonomie locali e sicurezza, Pierpaolo Roberti, ed è riferito alla seconda sezione del Programma regionale di finanziamento in materia di politiche per la sicurezza 2019.

Ecco come potranno essere spese le risorse

Le risorse comprendono 3 milioni di euro per interventi in conto capitale prioritari (videosorveglianza, armamento, sedi di polizia locale e sale operative) e non prioritari (completamento di interventi prioritari, dotazioni tecnico strumentali, veicoli a motore, potenziamento collegamenti telefonici e informatici); altri 900 mila euro sono destinati a interventi in parte corrente (manutenzione ordinaria acquisto divise, munizioni e dotazioni e formazione volontari della sicurezza). I beneficiari sono i Comuni singoli o associati e le Unioni territoriali intercomunali dotati di un Corpo di polizia locale (12 operatori o 8 nei comuni montani). Delle 17 domande presentate solo una è stata respinta per mancanza del requisito di Corpo di polizia locale. I Comuni che non hanno avuto accesso a questo riparto potranno beneficiare del prossimo fondo sicurezza che dispone di altri 3,5 milioni.

L'elenco dei beneficiari

Questo l'elenco dei beneficiari e delle somme totali (in conto capitale e in parte corrente) a essi assegnate: Comune di Trieste (869.427,87 euro), Comune di Udine (457.248,42 euro), Comune di Pordenone e Cordenons (368.396,84 euro), Comune di Gorizia (241.132,26 euro), Uti Natisone (235.916,50 euro), Comune di Cervignano del Friuli assieme a Fiumicello Villa Vicentina, Aiello del Friuli, Aquileia, Terzo di Aquileia, Ruda, Campolongo Tapogliano (186.095,18 euro), Uti Carnia (185.483,92 euro), Uti Valli e Dolomiti friulane (184.196,32 euro), Comune di Monfalcone (179.804,73 euro), Comune di Latisana con i Comuni di Ronchis, Palazzolo dello Stella, Muzzana del Turgnano, Pocenia, Precenicco (164.769,77), Comune di Codroipo con Comuni di Bertiolo, Camino al Tagliamento, Castions di Strada, (160.296,09 euro), Comune di San Daniele con Ragogna, Dignano, Coseano, Rive D'Arcano, Flaibano (154.523 euro), Uti Noncello (150.824,56), Comune di Muggia (128.093,92 euro), Comune di Lignano Sabbiadoro (118.368,04 euro), Comune di Grado (115.422,58 euro).