5 agosto 2020
Aggiornato 18:00
Udine

La «marea» verde dei Fridays for Future torna in piazza

Corteo dalle 9 per la strade della città e presidio in piazza Libertà: attese, come al solito, migliaia di persone
La 'marea' verde dei Fridays for Future torna in piazza
La 'marea' verde dei Fridays for Future torna in piazza Comune di Udine

UDINE - La 'marea' verde dei Fridays for Future torna a farsi sentire anche a Udine. Venerdì 24 maggio, infatti, è in programma un altro sciopero per richiamare l'attenzione di cittadini e imprese sulle problematiche del clima. 

A raccontare quello che accadrà è Marianna Tonelli, una delle attiviste che da mesi ormai sta portando abanti la battaglia del clima in Friuli Venezia Giulia e a Udine in particolare. «Alle 9 partiremo con il corteo, portando con noi la musica e i cartelloni con i messaggi che vogliamo far arrivare ai governi - racconta Marianna -. Il percorso seguito dal corteo sarà simile a quello dell’altra volta: arrivati in piazza della Libertà proseguiremo lungo via Vittorio Veneto per dirigerci davanti alla Prefettura. Qui davanti terremo degli interventi: è importante che chi ha il potere nelle sue mani ci ascolti! Dalla Prefettura torneremo in piazza della Libertà dove sarà dato spazio a chiunque fra noi ragazzi volesse dire la propria riguardo al tema ambientale o volesse proporre e portare avanti nuove iniziative! Durante il presidio - conclude - sarà possibile misurare il proprio impatto ecologico, acquistare delle seedbombs e scoprire delle ricette ecologiche per auto prodursi prodotti di uso quotidiano!».

Ma non è finita qui. «Non ci accontentiamo di un 'semplice' presidio che da tanti può essere liquidato come una scusa per saltare gli importantissimi impegni scolastici - spiega ancora Marianna -. Ci fermeremo sul terrapieno della piazza con coperte e tanta voglia di condivisione per un picnic 100% Zero Waste! Cosa significa? Che ciascuno di noi si porta qualcosina da mangiare fatta in casa (rigorosamente in contenitori riutilizzabili) che si può poi condividere con gli altri! Alla fine del pranzo ognuno porterà a casa propria l’eventuale spazzatura prodotta, per poi differenziare i rifiuti autonomamente! Durante il pomeriggio saremo sempre in piazza con vari workshop e tanta musica! Sarà possibile creare le seed bombs e le bath bombs con noi ragazzi di Fridays For Future Udine e anche diventare dei campioni di #trashchallenge, spostandosi per la città raccogliendo e differenziando i rifiuti che sicuramente si incontreranno per strada!».