21 giugno 2019
Aggiornato 00:00
Amministrative FVG

Elezioni comunali: ecco i primi cittadini eletti

Primi risultati dallo spoglio a Paluzza, Ravascletto, Magnano, Resia, Monrupino, Ragogna, Frisanco
Elezioni comunali: ecco i primi cittadini eletti
Elezioni comunali: ecco i primi cittadini eletti Regione Friuli Venezia Giulia

TRIESTE - Iniziano ad arrivare i primi responsi dallo spoglio delle elezioni comunali in Friuli Venezia Giulia. 

Provincia di Udine 

Massimo Mentil, appoggiato dalla lista Futuro Ambiente Comunità, è stato confermato sindaco di Paluzza con 962 voti, pari al 77,58% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Alessandro Guidetti Englaro (Il bene in Comune) 278 voti (pari al
22,42%). Ermes Antonio De Crignis, appoggiato dalla lista Assieme, è stato confermato sindaco di Ravascletto con 205
voti, pari al 100% delle schede valide. Anna Micelli, appoggiata dalla lista Vota Resia, è stata eletta sindaco di Resia con 436 voti, pari al 64,40% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Cristina Buttolo (Resia Domani) voti 180 (pari al 26,59 %).; Carmelo Carlo Altomonte (Identità Resiana - Progetto Resia) voti 61 (pari al 9,01%). Roberta Moro, appoggiata dalla lista Insieme per la Comunità, è stata eletta sindaco di Magnano in Riviera. Moro era l'unico candidato ed è stata eletta in quanto il quorum è stato raggiunto con il 55,82% dei votanti rispetto agli aventi diritto.  La candidata sindaco ha inoltre riportato un numero di voti validi (1173) pari al 100% per cento dei votanti. Alma Concil, appoggiata dalla lista Insieme per Ragogna Alma Concil, è stata confermata sindaco di Ragogna con 1.312 voti, pari al 84,05% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Nuto Girotto (Ragogna Alternattiva) 249 voti (pari al 15,95%). Laura Zanella, appoggiata dalla lista Simpri par Damâr, è stata riconfermata sindaco di Amaro con 319 voti, pari al 59,07% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Aldo Boria (Amaro comunità attiva) 221 voti (pari al 40,93%). Battista Molinari, appoggiato dalla lista Zuglio 2019, è stato confermato sindaco di Zuglio con 236 voti, pari al per 56,73% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Domenico Romano (Zuglio Futura) 180 voti (pari al 43,27%). Ivan Buzzi, appoggiato Lista Civica Insieme per Pontebba, è stato confermato sindaco di Pontebba con 735 voti, pari al 100% delle schede valide. Antonio Comugnaro, appoggiato dalla lista Uniti per San Leonardo, è stato riconfermato sindaco di San Leonardo con 585 voti, pari al 94,66% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Daniele Cettolo (Insieme per San Leonardo) voti 33 (pari al 5,34%). Luca Postregna, appoggiato dalla lista Stregna Migliore, è stato confermato sindaco di Stregna con 125 voti, pari al 52,74% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Mauro Veneto (Sole Si Soli No - Per un futuro migliore) 112 voti (pari al 47,26%). Camillo Melissa, appoggiato dalla lista Insieme per Pulfero, è stato confermato sindaco di Pulfero. Melissa era l'unico candidato ed è stato eletto in quanto, pur essendo stata l'affluenza inferiore al 50% (43,55%), il quorum è stato raggiunto detraendo dagli aventi diritto al voto il numero degli iscritti all'Anagrafe italiani residenti all'estero (Aire). Il candidato ha inoltre riportato un numero di voti validi superiore al 50% dei votanti, ovvero 425 voti (pari al 100%).

Provincia di Pordenone

Sandro Rovedo, appoggiato dalla lista La giovane Valcolvera, è stato confermato sindaco di Frisanco, con 270 voti, pari al 84,38% cento delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Gianni Tramontina (Insieme per la Valle) 50 voti pari al 15,62%. Loris Toneguzzi, direttore del Servizio coordinamento politiche per la montagna della direzione centrale Risorse agroalimentari, forestali e ittiche della Regione, è stato nominato commissario del Comune di Andreis. Nel piccolo centro della Valcellina (282 abitanti), infatti, non è stato presentato alcun candidato sindaco e pertanto la Regione ha provveduto alla nomina del commissario che resterà in carica fino alla prossima tornata elettorale nella primavera 2020. Silvano Romanin, appoggiato dalla lista Cavasso e Orgnese uniti per il domani, è stato riconfermato sindaco di Cavasso Nuovo. Romanin era l'unico candidato ed è stato eletto in quanto, pur essendo stata l'affluenza inferiore al 50% (45,10%), il quorum è stato raggiunto detraendo dagli aventi diritto al voto il numero degli iscritti all'Anagrafe italiani residenti all'estero (Aire). Il candidato ha inoltre riportato un numero di voti validi superiore al 50% dei votanti (651 voti su 768 votanti). Antonio Ferrarin, appoggiato dalla lista Ambiente-Futuro-Quotidiano per Arba e Colle, è stato riconfermato sindaco di Arba con 250 voti, pari al 37,43% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Franco Miracolino Lai (Progetto per Arba e Colle) 239 voti (pari al 35,78%); Alessandro Di Valentin (Giovani per Arba e Colle-Di Valentin Sindaco; Lega Salvini) 203 voti (27,10%). Lucia Brunettin, appoggiata dalla lista Un futuro per Cordovado, è stata eletta sindaco di Cordovado con 1210 voti, pari al 78,72% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Gianfranco Barei (Patto per Cordovado) 327 voti (pari al 21,28%) 

Provincia di Trieste 

Tanja Kosmina, appoggiata dalla Lista Progressista/Napredna Lista, è stata eletta sindaco di Monrupino/Repentabor con 240 voti, pari al 45,45% cento delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Martina Skabar (Cittadini per Monrupino/Obcani za Repentabor; Insieme per Monrupino/Skupaj za Repentabor), 232 voti (pari al 43,94%); Serafino Marchiň Lunet (Lega Salvini), 45 voti (pari all'8,52%); Marco Klemse (Federazione del Territorio libero di Trieste Sto Ftt), 11 voti (pari al 2,08%). Monica Hrovatin, appoggiata dalla lista Skupaj - Insieme, è stata riconfermata sindaco di Sgonico/Zgonik con 767 voti, pari al 64,67% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Giorgio Wittreich (Lega Salvini) voti 179 (pari al 15,09%) Dimitri ´bogar (Slovenska Skupnost) voti 110 (pari al 9,27%), Marco Vascotto (Forza Sgonico) voti 79 (pari al 6,66%) Edvard ´erjal (Federazione del Territorio Libero di Trieste S.T.O. - F.T.T.) voti 51 (pari al 4,30%)

Provincia di Gorizia 

Franca Padovan, appoggiata dalla lista Slovenska Skupnost, č stata riconfermata sindaco di San Floriano del Collio con 364 voti, pari al 77,12% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Giuseppe detto Joško Terpin (Obcinska Enotnost - Unitŕ Cittadina) voti 108 (pari al 22,88%). Daniele Sergon, appoggiato dalla lista Proposta per Capriva è stato riconfermato sindaco di Capriva del Friuli con 857 voti, pari all'85,19% delle schede valide. Ha inoltre ottenuto voti: Roberta Nadali (#sostenere Capriva) 149 voti (pari al 14,81%). Enrico Bullian, appoggiato dalle liste Turriaco Democratica, Liberamente a Turriaco - Per Bullian Sindaco, è stato confermato sindaco di Turriaco con 1.187 voti, pari al 74,09% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Stefano Mattiussi (Lega Salvini) 415 voti (pari al 25,91%). Riccardo Marchesan, appoggiato dalle liste Insieme per Staranzano - Marchesan sindaco, Sinistra per Staranzano, Partito Democratico, Staranzano Partecipa, è stato riconfermato sindaco di Staranzano con 2.216 voti, pari al 54,80% delle schede valide. Hanno inoltre ottenuto voti: Massimo Bruno (Alternativa per Staranzano Ritossa, Lega Salvini, Staranzano al centro Massimo Bruno sindaco, Progetto Fvg per Bruno sindaco) 1828 voti (pari al 45,20%). Carlo Comis, appoggiato dalle liste Progetto Dolegna e Lista civica terra e cultura, è stato eletto sindaco di Dolegna del Collio. Comis era l'unico candidato e ha ottenuto 180 voti.