12 dicembre 2019
Aggiornato 06:30
Udine

Pesta la moglie e vende droga nel suo locale: 30enne finisce in manette

Blitz dei carabinieri che trovano 45 grammi di cocaina in pietra, un bilancino e 4 mila euro in contanti
Pesta la moglie e vende droga nel suo locale: 30enne finisce in manette
Pesta la moglie e vende droga nel suo locale: 30enne finisce in manette Carabinieri

UDINE - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile e della stazione Udine, nel corso della notte, hanno arrestato un 30enne dominicano, residente in città, titolare del bar ‘Valera’s’ di via Valussi.

Tutto nasce dalla violenza sulla sua compagna

Nel pomeriggio precedente si era presentata nella caserma di viale Trieste una 28enne cubana per denunciare il compagno, convivente, di ripetuti maltrattamenti in famiglia commessi sotto l’effetto dell’alcol e che avevano cagionato alla donna due episodi lesivi con 17 giorni in totale di prognosi per le ferite riportate, in un’occasione fatte con una teiera scagliata dall’uomo sulla fronte della malcapitata.

La perquisizione 

I carabinieri hanno rintracciato l’uomo e al termine di una serie di perquisizioni effettuati a casa e nel locale, sono saltati fuori 45 grammi di cocaina in pietra, un bilancino elettronico di precisione, nonché 4 mila euro in contanti ritenuti provento dell’attività di spaccio. I militari dell’arma ritengono che la vendita di droga avvenisse all’interno del bar. Lo stupefacente, il bilancino e il denaro sono stati sequestrati, mentre l’uomo è stato portato nel carcere di Udine.