21 giugno 2019
Aggiornato 00:00
L'operazione

Nas nei ristoranti etnici: tre locali chiusi a Udine

Sono state riscontrate gravissime carenze igieniche: otto quelli sanzionati, 4 i casi più gravi.
Nas nei ristoranti etnici: tre locali chiusi a Udine
Nas nei ristoranti etnici: tre locali chiusi a Udine Carabinieri

UDINE - Tre ristoranti etnici sono stati chiusi a Udine per gravissime carenze igieniche. Il titolare di una quarta attività di ristorazione è stato denunciato, dopo il sequestro, nel suo locale, di 15 kg di alimenti in cattivo stato di conservazione. E' questo il bilancio dei controlli eseguiti dai Carabinieri del Nas del capoluogo friulano nei ristoranti etnici di tutto il Friuli Venezia Giulia nell'ambito di un apposito servizio svolto in tutta Italia disposto nel mese di maggio dal Comando carabinieri per la Tutela della Salute d'intesa con il ministero della Salute.

Sanzionati 8 ristoranti

In totale sono stati ispezionati una quindicina di esercizi di ristorazione etnica in tutte le quattro province: 8 quelli sanzionati, 4 i casi più gravi. Il legale responsabile di un'attività di ristorazione etnica della zona di Cividale del Friuli è stato denunciato per frode in commercio e detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. Si tratta di prodotti congelati destinati alla successiva somministrazione e indicati come 'freschi'.