22 settembre 2019
Aggiornato 19:00
PORDENONE

Terzo settore, Fedriga: «La Società Operaia è volano sociale»

Il governatore del Friuli Venezia Giulia ha incontrato i vertici del sodalizio naonense nella sede di Palazzo Gregoris
Terzo settore, Fedriga: «La Società Operaia è volano sociale»
Terzo settore, Fedriga: «La Società Operaia è volano sociale» Regione Friuli Venezia Giulia

PORDENONE - «La forza e la capacità di mettersi in gioco in un'epoca così complessa, mantenendo lo spirito mutualistico e solidale che ne ha contraddistinto la fondazione nel 1866, fa della Storica Società Operaia di Pordenone un volano sociale per il territorio e un punto di riferimento generazionalmente trasversale grazie alle tante attività portate avanti giorno dopo giorno». Il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, ha reso così omaggio all'impegno del sodalizio naonense nel corso dell'incontro con i suoi vertici, guidati dalla presidente Rosa Saccotelli Pavan, svoltosi nella sede di Palazzo Gregoris.

«L'Operaia - ha aggiunto Fedriga - è fonte di conoscenza e continuo stimolo di aggregazione per l'intera comunità, a maggior ragione per i giovani che sono chiamati a costruire una rete reale e non solo virtuale». Dopo avere apprezzato la progettualità in corso, caratterizzata da produzioni ad ampio spettro in buona parte rivolte ai ragazzi, il governatore ha quindi ribadito l'importanza del lavoro svolto dalle associazioni che abbracciano il Terzo Settore, "chiamate soprattutto - ha concluso - a mantenere vive le relazioni che caratterizzano e rafforzano il nostro tessuto sociale».