17 settembre 2019
Aggiornato 15:00
San Quirino

Al via venerdì 5 luglio la settima edizioni di Oltre il DiVino Percorso

L’evento dedicato agli amanti dell’enogastronomia pordenonese e friulana
Al via venerdì 5 luglio la settima edizioni di Oltre il DiVino Percorso
Al via venerdì 5 luglio la settima edizioni di Oltre il DiVino Percorso

SAN QUIRINO - Venerdì 5 e sabato 6 luglio 2019 a San Quirino si svolgerà la settima edizione di Oltre il DiVino Percorso, l’evento dedicato agli amanti dell’enogastronomia pordenonese e friulana. La location scelta dagli organizzatori, l’amministrazione comunale e la Pro Loco, per entrambe le serate è il Parco Brolo, il 'polmone verde' della cittadina.

L'iniziativa

Tante le novità che caratterizzano questa edizione: la serata di venerdì sarà allietata da musica dal vivo, spettacoli di cavalieri, un percorso sensoriale di degustazione di una selezione di vini delle migliori cantine della zona e di piatti abbinati realizzati da cuochi di ristoranti del pordenonese (tra cui lo stellato Canton). Sabato 6 invece, si brinderà con le birre artigianali accompagnate da assaggi di prodotti tipici locali del Friuli Venezia Giulia. «La manifestazione ha una connotazione enogastronomica, culturale e turistica – specifica l’assessore alla cultura Chiara Lot – per le sue caratteristiche di forte legame con il territorio e i prodotti tipici proposti. Siamo riusciti a creare sinergie interessanti con altre amministrazioni comunali ed enti, in particolare con il Consorzio Pordenone Turismo che ha realizzato un pacchetto turistico specifico per l’occasione».

La prima serata

Venerdì 5 luglio Oltre il DiVino Percorso è 'Vini e delizie al Brolo'. Ai partecipanti si propone un vero e proprio viaggio dei sensi e si potranno assaggiare i piatti preparati per l’occasione dai cuochi dei 5 ristoranti del pordenonese presenti (Angolo della Dolcezza – San Quirino, Ca’ Naonis – Pordenone, Gelindo dei Magredi – Vivaro, La Primula – San Quirino, La Torre – Spilimbergo) abbinati alla selezione di vini di cantine fra le più rinomate del territorio (10 in tutto, più una distilleria: Bessich, Borgo delle Oche, Borgo delle Rose, Casula, Distilleria Pagura, Gelisi, I Magredi, Nadalutti, Quinta della Luna, Rive Col de Fer, Tenute Tomasella). Lo scopo è guidarli in un viaggio esperienziale che unisca l’inconsueto contesto del parco Brolo con la piacevolezza di calici e pietanze ricercate. Diversamente dalle scorse edizioni, il percorso di degustazione non è tracciato bensì libero, in modo che ciascuno possa scegliere i vini e le pietanze secondo il proprio gusto personale. Cantinieri e ristoratori saranno a disposizione per suggerire e consigliare gli abbinamenti più armonici e dare informazioni sulle singole aziende vinicole o ristoranti. Immancabile dato che gioca in casa, il cuoco Andrea Canton che valorizzerà l’evento ancora una volta con le sue abilità culinarie da stella Michelin. Due le degustazioni di vini guidate da esperti sommelier: una in lingua inglese alle 18 tenuta da Marco Canton, che vuole coinvolgere il fitto pubblico straniero (soprattutto americano), e una in lingua italiana alle 20 condotta da Pierangelo Dal Mas, delegato Ais per Pordenone e provincia. Alle 19.30 Paola Tantulli, responsabile collana della Biblioteca dell’Immagine, presenterà il libro di Matteo Bellotto 'Storie di vino e di Friuli Venezia Giulia'. La serata poi proseguirà con il live musicale di Aurora Rays, giovane cantante di Sesto al Reghena. Alle 21.30 si assisterà allo spettacolo equestre a cura dell’Associazione Asd Cavalieri Templari San Quirino Libertas. La serata nel parco poi continuerà con il Dj Set di Cristian Fedrigo e si concluderà a mezzanotte.

Sabato 6 luglio 

Il programma della seconda serata 'Oltre il DiVino Percorso – Birre e sapori del Friuli Venezia Giulia al Brolo' ripercorre il format che l’anno scorso ha avuto grande successo e vedrà come protagoniste le birre artigianali dei 5 birrifici locali presenti (Agribirrificio Romano, Birra Galassia, Birra di Naon, Praforte, Valscura). La festa sotto le stelle sarà un brindar di boccali e assaggi realizzati con prodotti tipici, tra cui diversi presìdi Slow Food (Azienda agricola Carusone Sandra – Cipolla rossa & sciroppo di sambuco, frico; Azienda agricola le 4 Stagioni – Ortaggi e vasetti; Casale Cjanor – Pestàt di Fagagna; Arnese Donato – Fagiolo Antico di San Quirino; Latteria di Aviano – Formaggi e mozzarelle; Latteria San Giacomo – Gelato; Il Becher, macelleria di San Quirino – Carni alla griglia; Tana delle Pitine – Pitina; Walter Zamuner – Zafferano di San Quirino). Come nella scorsa edizione sarà possibile portare da casa il proprio plaid da stendere sul prato. In alternativa, la Pro Loco metterà a disposizione dei partecipanti delle coperte per un pic-nic rilassante. Si comincerà alle 18 con l’incontro dimostrativo di Gregorio Lenarduzzi, imprenditore agricolo, e di Matteo Storti, dottore in tecnologie alimentari, che in collaborazione con Slow Food Condotta dal Pordenonese spiegheranno come 'Conservare le verdure in modo etico'. Alle 19.30 il dj Fedrigo darà il via alle danze per una serata di buona birra, buon cibo e buona musica.

L'importanza delle relazioni 

Questa edizione si distingue soprattutto per il positivo esito di relazioni felici tra amministrazioni comunali e altri enti che hanno 'fatto rete' con il Comune e la Pro Loco di San Quirino: il Comune di Pordenone, il Comune di Cordenons, il Comune di Vivaro, il Consorzio Pordenone Turismo, la Camera di Commercio di Udine e Pordenone – PN With Love, Promo Turismo FVG, Umpli. «È con grande soddisfazione – afferma il Sindaco Gianni Giugovaz – che riproponiamo per la settima volta Oltre il DiVino Percorso, evento enogastronomico sempre più identificativo con il nostro comune e il territorio sanquirinese. Ci aspettiamo che nel tempo diventi volano anche per la promozione turistica della nostra cittadina e in particolare del parco Brolo. La collaborazione con i comuni limitrofi e gli altri enti che ci hanno patrocinato ci è fondamentale, in funzione di una spinta economica condivisa che parte dalle eccellenze vinicole, gastronomiche e brassicole e arriva a quelle più articolate dell’accoglienza e della ristorazione». L’evento, per entrambe le serate, è aperto al pubblico e non ci sarà bisogno di alcuna prenotazione.

Dove trovare tutte le informazioni ? 

Tutte le informazioni, il calendario degli appuntamenti e la lista delle cantine, dei ristoranti, dei birrifici e delle aziende agricole presenti, si trovano nel sito aggiornato www.oltreildivinopercorso.it.