23 agosto 2019
Aggiornato 10:00
Il punto

Fvg, il caldo molla un po' la presa: nel week end si respirerà

La giornata più calda, conferma l'Osmer, è stata quella di giovedì, quando la colonnina di mercurio ha raggiunto i 37.6 gradi in molte località della pianura e della montagna
Fvg, il caldo molla un po' la presa: nel week end si respirerà
Fvg, il caldo molla un po' la presa: nel week end si respirerà Adobe Stock

UDINE - Temperature in calo a partire da sabato 29 giugno in Fvg, dopo l'ondata di caldo che negli ultimi giorni ha investito la regione.

La giornata più calda, conferma l'Osmer, è stata quella di giovedì, quando la colonnina di mercurio ha raggiunto i 37.6 gradi in molte località della pianura e della montagna, superando così ogni record di temperature mai registrate nel mese di giugno. Da domenica, spiegano gli esperti, le temperature risaliranno, ma il caldo non sarà così afoso come quello registrato nelle giornate di ieri e di mercoledì, grazie al vento di bora che porterà via l'umidità.

Nella giornata di martedì sono previsti anche temporali il che dovrebbe far scongiurare il ritorno di temperature torride. Nel giugno del 2003, ricorda infine l'Osmer, le giornate furono meno calde rispetto a quelle registrate nei giorni scorsi, ma complessivamente ci furono più giornate calde. Rispetto alla media delle temperature mensili, il giugno del 2019 resta quindi il secondo in classifica dopo quello del 2003.