18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
Domenica 7 luglio 2019

Alla scoperta di farfalle e Rosalia Alpina tra Bordano e la Val Resia

In programma due escursioni per immergersi nella natura della nostra regione
Alla scoperta di farfalle e Rosalia Alpina tra Bordano e la Val Resia
Alla scoperta di farfalle e Rosalia Alpina tra Bordano e la Val Resia Ufficio Stampa

BORDANO - Domenica 7 luglio 'Farfalle nella Testa' organizza due eventi per adulti e bambini: il primo alla Casa delle Farfalle di Bordano, 'Farfalle d’Italia' e il secondo alla Tana di Val Resia, con 'Rosalia Alpina, regina delle Alpi'.

La farfalle non sono sparite, come spesso si dice, ma sembra quasi si siano spostate tutte a Bordano, e domenica sarà l’occasione per svolgere una facile escursione lungo i sentieri dei boschi attorno al paese per poterle incontrare. 'Farfalle d’Italia', infatti, permetterà a tutti di scoprire le farfalle che ancora vivono nella nostra regione. Anche se negli ultimi anni sono state diverse le testimonianze di quanto sia diminuita la presenza di farfalle, soprattutto in pianura, Bordano rappresenta invece un’oasi felice per queste creature. In tutto il territorio è ancora possibile osservare una grande quantità di specie che vivono insieme. Anche se sono tempi difficili, per gli insetti, Bordano continua a mantenere alta la sua reputazione di 'paese delle farfalle' anche fuori dalle serre tropicali, con 650 specie di lepidotteri sul territorio e un livello di biodiversità tra i più ricchi di Europa. Quella di domenica, quindi, non sarà solo una semplice passeggiata, ma un vero e proprio viaggio nella straordinaria ricchezza del mondo degli insetti. Un’occasione per tutti, grandi e piccini, di ritrovare il volo delle meravigliose farfalle che dietro casa non riusciamo più a vedere. Ad accompagnare gli interessati ci sarà l’esperto entomologo Francesco Barbieri che, con racconti e osservazioni, guiderà i partecipanti, indicando loro dove e cosa guardare. Si potranno individuare le tante farfalle e insetti (ma non solo!) di cui è ricca quest’area, conoscerne le caratteristiche e le particolarità, e fotografarle. La partenza dell’escursione è fissata per le 9 del mattino e il ritrovo è alla Casa delle Farfalle di Bordano. Il ritorno sarà alle 12.30 circa. A causa delle alte temperature, si ricorda di indossare un cappello e di portare acqua abbondante. Al rientro, alla Casa delle Farfalle, saranno aperti i chioschi di Friulando, per gustare un pranzo in compagnia mangiando piatti tradizionali della regione e altre deliziose specialità. Costo dell’evento: 10 euro a persona.

Sempre domenica un altro evento pensato per adulti e bambini, ma questa volta alla Tana in Val Resia, in località Lischiazze, prima di affrontare la salita verso Sella Carnizza. La giornata sarà dedicata alla Rosalia Alpina, uno dei coleotteri più belli e più grandi d’Europa (raggiunge anche i 40mm), ma anche uno dei più rari, perché per riprodursi necessita di condizioni particolari che scarseggiano nei boschi produttivi. Questo animale vive nelle faggete che nel nostro continente non sono né rare né minacciate, ma affinché le larve possano svilupparsi, deve disporre per diversi anni di legno morto di faggio, che sia esposto al sole. Nella Red List della IUCN (Unione Mondiale per la Conservazione della Natura) la Rosalia è classificata come 'Vulnerabile', quindi in pericolo di estinzione. In occasione del 'Festival delle Alpi' (in programma nel weekend del 6 e del 7 luglio 2019), il Parco Naturale Regionale delle Prealpi Giulie, insieme alla Tana in Val Resia, ha deciso di organizzare un’escursione per scoprire le caratteristiche e le curiosità di questo delicato abitante. Durante la passeggiata si parlerà in generale dell’ambiente del Parco delle Prealpi
L’evento viene promosso all'interno del progetto NAT2CARE che ha proprio l’obiettivo di preservare la biodiversità nelle aree Natura2000 del Parco delle Prealpi Giulie, Parco del Triglav (in Slovenia, adiacente al precedente) e il Parco delle Dolomiti Friulane. Prenotazione obbligatoria. Costo per partecipante: gratuito Inizio escursione: ore 9.30 (ritrovo presso La Tana in Val Resia, località Lischiazze). Info e prenotazioni: +39 351 8355949 / info@tanavalresia.it.