18 settembre 2019
Aggiornato 07:30
il 7 luglio

'Fedele per una vita': esposizione cinofila interregionale in piazza Primo Maggio

Una mostra per gli amici a 4 zampe a scopo benefico: il ricavato andrà al sostegno della ricerca contro il tumore al seno
'Fedele per una vita': esposizione cinofila interregionale in piazza Primo Maggio
'Fedele per una vita': esposizione cinofila interregionale in piazza Primo Maggio Ufficio Stampa

UDINE - Una festa dedicata agli amici a quattro zampe e ai loro padroni, a chi li ha scelti come compagni di quotidianità e a chi, semplicemente, ne è incuriosito. L'Andos Udine ha organizzato 'Fedele per una vita', esposizione cinofila interregionale aperta a tutti i cani, con o senza pedigree. L'iniziativa si svolgerà domenica 7 luglio in piazza Primo Maggio, e, com'è nella tradizione dell'associazione, non sarà fine a se stessa: il ricavato della giornata, infatti, andrà a sostegno delle attività del sodalizio, impegnato a supportare chi è stato colpito da neoplasia mammaria.

L'esposizione, organizzata in collaborazione con l'Associazione Cinofila Culturale Fvg, con il patrocinio del Comune di Udine e della Regione Fvg, e con il supporto di diverse aziende e realtà del territorio, prenderà il via alle 8.30 del mattino con l'apertura delle iscrizioni. Alle 10, invece, inizierà il programma vero e proprio che prevede alcune mostre speciali riservate ai cani di razza retriver e ai chiuhuahua, con la partecipazione di Walter Residori, giudice esperto dell'Enci-Fci (Ente nazionale cinofilia italiana), e il concorso 'Sono un meticcio e me ne vanto'. Le esibizioni saranno divise in sette gruppi e alla fine saranno premiati il migliore di razza, le coppie, i gruppi, il Best in show Junior, il Best in Show Giovane, il Best in Show Finale e il miglior giovane presentatore. La manifestazione si concluderà alle 13, quando ai partecipanti verrà offerto un goloso primo piatto.

«Si tratta di un'occasione per trascorrere una simpatica domenica assieme ai nostri amici a quattro zampe e agli appassionati – spiega la presidente di Andos Udine, Mariangela Fantin -; non dimentichiamo, infatti, che la presenza di un cane ha un effetto positivo sulle persone in generale e per coloro che sono stati colpiti dalle malattie: riducono stress e ansia, alleviando le sofferenze psicologiche e migliorando la qualità di vita». Le iscrizioni all'esibizione costa 12 euro (5 euro per i meticci) e i fondi raccolti serviranno per sostenere le tante iniziative dell'associazione.
L'Andos Udine, infatti, è impegnata da oltre 30 anni in un percorso a fianco di chi è stato colpito da neoplasia mammaria, per dargli supporto e speranza; un percorso che si sviluppa in diverse attività: dal sostegno psicologico, ai consigli nutrizionali e alla consulenza chirurgica e legale, dall’organizzazione di eventi di informazione e sensibilizzazione, all’aiuto economico fino alla creazione di una borsa di studio di ricerca ad hoc presso l'Ospedale di Udine.