15 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
L'evento

Cristina D'Avena in concerto ad Aquileia

La Regina delle sigle dei cartoni animati torna in Friuli mercoledì 31 luglio alle ore 21.30
Cristina D'Avena in concerto ad Aquileia
Cristina D'Avena in concerto ad Aquileia Ufficio Stampa

AQUILEIA - Quest’estate la cittadina di Aquileia ospiterà un concerto aperto a tutti con Cristina D’Avena & Gem Boy. Con una carriera iniziata nel 1981, con all’attivo 86 album ed oltre 7 milioni di copie vendute, Cristina continua oggi ad arrivare al cuore di chi la ascolta. Recentemente ha coinvolto 32 artisti della musica italiana nel suo progetto discografico Duets e Duets Forever, dove ognuno ha scelto un cartone animato e ne ha cantato la sigla insieme a lei.

La band bolognese dei Gem Boy nasce all’inizio degli anni novanta, ed è famosa per la creazione di cover parodistiche di canzoni famose, con riscrittura dei testi. Il loro successo più celebre è 'Orgia Cartoon', medley delle sigle dei cartoni animati più famosi, che tutti i tardoadolescenti cantavano a squarciagola alla fine degli anni novanta.
A partire dal 2007 il gruppo e Cristina iniziano ad esibirsi assieme, creando l’impensabile connubio tra chi cantava le sigle originali e chi le storpiava: da una parte lei, l’angelica voce che ci riporta agli anni più belli della spensieratezza, dall’altra la band bolognese diventata celebre a furia di dissacrare ogni cosa e ogni personaggio.
Il binomio ben collaudato farà divertire tutto il pubblico, sia grandi che piccini, con canzoni da cantare assieme agli artisti, colonne sonore dei pomeriggi dei bambini degli anni ottanta/novanta ed ora anche dei figli di quei bambini.

Il concerto si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21.30 nel Parco festeggiamenti di via Minut. Il biglietto d’ingresso costerà 10 euro, e sarà gratuito per i bambini fino a 12 anni (nati entro il 31 dicembre 2007), e in alcune attività commerciali di Aquileia, Terzo di Aquileia, Cervignano e Grado è già disponibile in pre-vendita, oltre che, dal 26 luglio, nei chioschi del parco.

L’organizzazione è molto complessa e non è stato possibile lasciare libero l’ingresso, come avrebbero voluto i promotori dell’evento, che si stanno impegnando con tutte le energie per Aquileia e il territorio.
Il loro ringraziamento va ai volontari che hanno dato la loro disponibilità, alla fondazione Valmi Puntin titolare dell’area, al Comune di Aquileia, a tutte le attività commerciali che hanno già offerto il loro aiuto e a tutti coloro che volessero partecipare con una sponsorizzazione dell’evento. Per richieste ed informazioni è stata istituita una casella email: cristinaaquileia@gmail.com.