15 ottobre 2019
Aggiornato 04:00
Sicurezza

La Polizia stradale di Udine arresta altri due «ladri da autogrill»

I due furfanti avevano messo nel mirino un turista russo che si era fermato con il suo veicolo per una breve pausa
La Polizia stradale di Udine arresta altri due «ladri da autogrill»
La Polizia stradale di Udine arresta altri due «ladri da autogrill» Polizia di Stato

LATISANA - La Polizia di Stato ha effettuato l’arresto di due cittadini jugoslavi di etnia kossovara, sorpresi in flagranza nell’atto di perpetrare un furto ai danni di un turista russo, che si era fermato con il suo veicolo per una breve pausa nell’area di servizio di Fratta Nord, sull’autostrada A4 nel comune di Teglio Veneto.

Controlli intensificati

Gli uomini della Polizia Stradale della Sezione di Udine e della Sottosezione di Palmanova impegnati nella abituale attività di controllo, intensificata nel periodo estivo, finalizzata a garantire la sicurezza delle migliaia di turisti che ogni giorno frequentano le aree di servizio autostradali, accortisi di quanto stava accadendo sono immediatamente intervenuti, riuscendo a interrompere così l’azione criminosa e a trarre in arresto A.S. di anni 59 e B.A. di anni 42, restituendo il maltolto al turista russo

Il modus operandi

In questo caso, e solitamente, i ladri operano in coppia: uno dei due si avvicina alla vittima, che viene scelta tra i veicoli in sosta e inizia una conversazione amichevole o magari segnala qualche problema, con il solo fine di distrarre la persona, mentre il complice si avvicina all’autovettura e dal lato passeggero, una volta aperta la portiera, si infila nell’abitacolo rubando le cose appoggiate nella zona del cambio o sul sedile. Si raccomanda pertanto di prestare molta attenzione quando si è avvicinati da qualcuno e soprattutto di non lasciare cose incustodite all’interno dell’abitacolo anche se si è vicini.