13 novembre 2019
Aggiornato 15:30
Udine

Rapina in via Mercerie: fermati i ladri

Prima hanno messo le mani su orologi di valore, poi hanno esploso alcuni colpi di arma da fuoco nel tentativo di scappare
Rapina in via Mercerie: fermati i ladri
Rapina in via Mercerie: fermati i ladri

UDINE - Sono stati fermati i responsabili della rapina con sparatoria avvenuta sabato mattina in pieno centro. Si tratta di due persone che dopo essere entrate nella gioielleria Italico Ronzoni in via Mercerie, all'incrocio con via Mercatovecchio, hanno puntato un'arma da fuoco contro i titolari, prima di darsi alla fuga. Ci sarebbero altre due persone coinvolte, una che faceva da palo, l'altra che attendeva i complici in auto.

I due rapinatori hanno agito a volto scoperto

Sono riusciti a infrangere una vetrina mettendo le mani su alcuni orologi Rolex. I titolari della gioielleria prima hanno azionato l'allarme a fumogeno, poi si sono messi all'inseguimento dei malviventi. Anche alcuni cittadini, sotto la galleria del Contarena, hanno cercato di bloccare i ladri in fuga, ma senza riuscirsi. E' a questo punto che i rapinatori hanno esploso dei colpi in aria, spargendo il panico tra le gente che a quell'ora, poco dopo le 9.30, si trovava in centro. Le forze dell'ordine (Polizia e carabinieri) si sono messi sulle loro tracce poco dopo riuscendo a fermarli.