26 agosto 2019
Aggiornato 03:00
La decisione

Imprese e turismo: dall'assestamento 19,5 milioni in più

Soddisfatto l'assessore Bini: "Si tratta della prova dell'attenzione posta dalla Giunta all'economia e alle aziende del nostro territorio"
Imprese e turismo: dall'assestamento 19,5 milioni in più
Imprese e turismo: dall'assestamento 19,5 milioni in più

UDINE - "Con l'assestamento di bilancio garantiamo un aumento generalizzato degli stanziamenti per le attività produttive rispetto al 2018, il quale si concretizza in 19,5 milioni di euro, che verranno destinati alle imprese del Friuli Venezia Giulia a 360 gradi. Sono infatti previsti fondi sia per le imprese tradizionali sia per l'asse turistico». Lo ha dichiarato l'assessore alle Attività produttive e turismo, Sergio Emidio Bini, durante la seduta del Consiglio regionale dedicata all'esame dell'assestamento di bilancio della Regione.

L'assessore ha rimarcato di essere «molto soddisfatto, perché il documento economico 2019 si chiude con uno stanziamento di circa 108 milioni di euro di risorse complessive, che rappresentano una somma decisamente superiore all'anno precedente. Si tratta della prova dell'attenzione posta dalla Giunta all'economia e alle aziende del nostro territorio. L'Esecutivo sta lavorando alacremente affinché i numeri delle nostre imprese e del turismo siano assolutamente positivi non solo quest'anno ma anche in futuro. Stiamo infatti costruendo un architrave importante, sul quale verranno costruite le strategie per l'economia e il turismo della nostra regione".

Tra gli interventi previsti in assestamento l'assessore ha rimarcato «il rifinanziamento con 1,5 milioni di euro, dopo 4 anni, della legge regionale 30/2015, che consente alle Camere di commercio di fungere da vettori per il rilancio delle imprese e del territorio, rispondendo così alle necessità del tessuto produttivo». Bini ha quindi confermato l'attenzione della Giunta per il turismo crocieristico e la riqualificazione di alloggi privati a fini turistici e confermato che questi interventi rientrano nel piano strategico per il turismo del Friuli Venezia Giulia.