21 settembre 2019
Aggiornato 01:00
Lignano Sabbiadoro

Tentata rapina: arrestato un 20enne originario della Nigeria

Il giovane, insieme a un complice di 18 anni, ha cercato di rubare nello spogliatoio della piscina di una struttura ricettiva del luogo
Tentata rapina: arrestato un 20enne originario della Nigeria
Tentata rapina: arrestato un 20enne originario della Nigeria Carabinieri

LIGNANO SABBIADORO - I carabinieri della stazione di Lignano Sabbiadoro hanno arrestato un 20enne originario della Nigeria ma residente a Pordenone con l’accusa di tentata rapina.

Il giovane, insieme a un complice di 18 anni, senegalese residente nella provincia udinese, dopo essersi introdotto nello spogliatoio della piscina di una struttura ricettiva del luogo, ha iniziato a rovistare nelle borse e negli indumenti alla ricerca di qualcosa da rubare.

Sorpreso ‘con le mani nel sacco’, il 20enne si è dato alla fuga, prima spintonando un turista e poi percorrendo un breve tratto in sella a una bicicletta sottratta lo stesso giorno a un albergatore del luogo, prima di essere acciuffato dai carabinieri nel frattempo avvertiti del fatto. Il 18enne, deferito in stato di libertà, invece, ha preferito attendere l’arrivo dei militari.