13 novembre 2019
Aggiornato 16:30
Udine

Spunta un coltello durante una lite tra migranti: ferito un uomo

Il fatto si è verificato attorno alle 18 di martedì 30 luglio nella zona di piazzetta del Pozzo
Auto dei Carabinieri
Auto dei Carabinieri Carabinieri

UDINE - Un litigio sfociato in un fatto di sangue. Ennesimo episodio di violenza a Udine, dove due richiedenti asilo di nazionalità pakistana sono stati protagonisti di una lite nella zona di piazzetta del Pozzo. Dalle parole si è presto passati ai fatti ed è spuntato un coltello, con uno dei migranti che ha colpito alla fronte l'altro, mandandolo al pronto soccorso.

Dell'aggressore nessuna traccia

Il fatto si è verificato attorno alle 18 di martedì 30 luglio. Un'auto dei Carabinieri che stava transitando nella zona di Borgo Stazione ha notato un giovane insanguinato che stava rincorrendo un connazionale. Dopo averlo raggiunto si sono fatti raccontare quando accaduto, accompagnando il ferito in ospedale (la prognosi data dai medici è di 7 giorni). Dell'aggressore nessuna traccia. Sul posto è intervenuta anche il personale della Questura per raccogliere le testimonianze dei presenti.