30 marzo 2020
Aggiornato 00:30
GEMONA DEL FRIULI

Grande successo per il treno storico collegato al Tempus est Jocundum

Il convoglio, sold out da giorni, ha fatto viaggiare lungo i 72 km della linea oltre 240 passeggeri, moltissime le famiglie con bambini
Grande successo per il treno storico collegato al Tempus est Jocundum
Grande successo per il treno storico collegato al Tempus est Jocundum

GEMONA DEL FRIULI - La ferrovia turistica Pedemontana del Friuli si conferma la regina dei treni storici a livello nazionale: ennesimo tutto esaurito anche per il convoglio collegato al Tempus est Jocundum, tradizionale rievocazione storica mediovale di Gemona. Il treno sold out da giorni, ha fatto viaggiare lungo i 72 km della linea oltre 240 passeggeri, moltissime le famiglie con bambini, ma soprattutto tante le presenze da fuori regione, dal vicino Veneto, alla Germania e persino dall'Ucraina, che partiti dalla città di Sacile hanno raggiunto in maniera slow Gemona a bordo di splendide carrozze d'epoca Centoporte risalenti agli Anni ‘30.

Molto ricca e apprezzata l'offerta turistica, con il centro storico di Gemona vestito a festa e allietato dal mercatino medioevale, da taverne che hanno proposto ai viaggiatori piatti dal sapore antico, accompagnati dalle note gioiose dei musici e da figuranti in costume. Successo anche per il #GiroGemona che ha permesso a numerosi turisti di scoprire le bellezze della città, dall'imponente Duomo gotico-romanico di Santa Maria Assunta, ai giardini del castello, al museo della Pieve e a Palazzo Elti dove in tanti sono stati rapiti da 'Glemmy50', l'apprezzatissima mostra evento dedicata al mondo vintage 'Anni 50'.
Esprimono soddisfazione i coordinatori dello staff, Andrea Palese, consigliere di Gemona e Roberta Lot, assessore di Sacile, Comuni Capofila del progetto regionale dei treni storici, i quali hanno sottolineato il gradimento del pubblico a fronte di un'offerta turistica di qualità e molto varia grazie alla collaborazione della Regione Fvg e alle tante amministrazioni interessate. Un programma di 26 treni - di cui 16 lungo la Sacile-Gemona -, che coinvolge ben 30 Comuni tra cui tutti i capoluoghi di provincia e importanti partnership nazionali, tra cui Borghi più belli d’Italia, Touring Club Italiano e Slow Food.

Il prossimo appuntamento lungo i binari della Pedemontana è fissato per domenica 1 settembre con il 'Treno dei Borghi più belli d'Italia', quando uno splendido treno a vapore porterà i visitatori alla scoperta degli antichi borghi di Polcenigo e di Toppo di Travesio. Biglietti già in vendita in tutti i canali di vendita Trenitalia, sito www.trenitalia.com, biglietterie e agenzie di viaggio abilitate. Costo (andata e ritorno) Info: Pagina fb Ferrovia turistica Sacile Gemona - La Pedemontana del Friuli.