22 febbraio 2020
Aggiornato 02:30
La novità

Master in Filosofia del digitale all'Università di Udine

Un'iniziativa che rappresenta una cerniera tra il mondo umanistico e il mondo scientifico
Master in Filosofia del digitale all'Università di Udine
Master in Filosofia del digitale all'Università di Udine Diario di Udine

UDINE - Al via a Udine il primo master a livello nazionale e internazionale in Filosofia del digitale. Ancora una volta, l’Università degli studi di Udine si fa promotrice di studi filosofici e, questa volta, lo fa con uno sguardo ben puntato sulla contemporaneità. Uno sguardo che nessun’altra università in Italia e in Europa ha mai avuto.

C'è l'ambizione di creare una nuova figura professionale 

Il Master in Filosofia del digitale Humanities & Technologies ha, infatti, come scopo quello di formare persone capaci di comprendere le trasformazioni del mondo digitale, individuarne i principali trend e capire come questi si relazioneranno con le attività e le dinamiche delle aziende. Il profilo formato dovrà inoltre possedere le competenze necessarie per dialogare e interagire con gli esperti di tecnologie emergenti quali l’intelligenza artificiale, la gestione dei big data, la blockchain, il web e i social media, l’Internet of things (IoT), l’interazione uomo-macchina, la realtà virtuale e le tecnologie pervasive.
«Il mondo intorno a noi, la nostra società, il nostro modo di vivere e ragionare stanno evolvendosi a gran velocità con l’avvento del digitale. Le nostre capacità cognitive hanno sempre maggiori punti di incontro con quelle computazionali delle macchine ed è anche per questo che bisogna cercare di comprendere queste trasformazioni. Con questo Master abbiamo l’ambizione di creare una nuova figura professionale, che abbia gli strumenti concettuali e pratici per entrare nelle aziende». A parlare è il direttore del Master, Luca Taddio, del Dipartimento di Studi umanistici e del patrimonio culturale dell’Università degli Studi di Udine.

Il via a novembre 2019

Il Master in Filosofia digitale rappresenta una cerniera tra il mondo umanistico e il mondo scientifico, fornendo agli studenti le competenze che mancano alle vecchie figuri professionali. Il Master, che ha una durata annuale e prenderà il via a novembre 2019, è rivolto a professionisti e a laureati provenienti dall’area umanistica, filosofica, architettonica, psicologica, economica, oltre che dagli ambiti legati alle arti (responsabili della comunicazione e direttori marketing). Possono accedere al Master i laureati triennali di qualsiasi classe.
La didattica è organizzata in lezioni frontali, laboratori, seminari di approfondimento, project work individuali, lavori di gruppo, attività di tirocinio e tesi finale.

Un master composto da 4 moduli 

Il Master in Filosofia digitale è composto da quattro moduli: filosofico; studio del cervello attraverso le neuroscienze; approfondimento degli strumenti del digitale con focus sui Big Data, la Blockchain, l’Intelligenza Artificiale; modulo di carattere economico-aziendale, dedicato alla Digital Strategy e al Marketing digitale.
Una possibilità per conoscere lo staff del Master all’evento Aperimaster – I master si presentano, il giorno lunedì 9 settembre 2019 ore 17 a palazzo Di Toppo Wassermann, via Gemona 92 , Udine. Informazioni e iscrizioni su https://aperimaster.eventbrite.it