24 settembre 2020
Aggiornato 04:00
Cronaca

Ha un malore mentre si trova sul gruppo del Jôf Fuart: 37enne ricoverata a Udine

Sono stati momenti di paura nella mattinata del 6 agosto per un gruppo di escursionisti austriaci

TARVISIO - Trentasettenne austriaca si sente male mentre si trova sul gruppo del Jôf Fuart, soccorsa è stata accompagnata all'ospedale di Udine.

IL MALORE - Paura nella mattinata del 6 agosto per un gruppo di escursionisti austriaci. Mentre si trovavano alla biforcazione tra i sentieri Cai 625 e 628, a una quota di circa 1800 metri di altitudine, una di loro, una donna di Villaco, A. S. K. queste le sue iniziali, del 1982, si è sentita male. Non è stata più in grado di proseguire e temendo i sintomi di un infarto le persone che erano con lei hanno chiesto aiuto.

I SOCCORSI - La Sala Operativa Regionale Emergenza Sanitaria (Sores) ha allertato le squadre del Soccorso Alpino di Cave del Predil che sono partirte in direzione delle Alpi Giulie, nel gruppo del Jôf Fuart, nei pressi del Passo degli Scalini. L'elisoccorso del Friuli Venezia Giulia ha scaricato l'equipe medica con il verricello. Nel frattempo sul posto sono arrivate, a piedi, anche le squadre di tecnici partite da Malga Grantagar, con loro anche la Guardia di Finanza di Sella Nevea. La donna è stata stabilizzata e caricata a bordo del velivolo che l'ha traspprtata, in codice giallo, all'ospedale di Udine per accertamenti. I suoi compagni di gita sono stati accompagnati all'automobile.