17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Tarvisio

Va in shock anafilattico dopo la puntura di un insetto: interviene il Cnsas

Essendo un medico è riuscito da solo ad autosomministrarsi i farmaci ed è stato anche raggiunto da un familiare in attesa dei soccorsi
Va in shock anafilattico dopo la puntura di un insetto: interviene il Cnsas
Va in shock anafilattico dopo la puntura di un insetto: interviene il Cnsas

TARVISIO - Un uomo del 1954, residente in regione, ha chiesto aiuto intorno alle 12 di sabato 17 agosto perché a seguito di puntura da insetto era andato in shock anafilattico.

L'uomo era andato a funghi nel cosiddetto Coston dei Tedeschi, area boschiva tra Camporosso e il Lussari e ha chiesto immediatamente aiuto. Essendo un medico è riuscito da solo ad autosomministrarsi i farmaci ed è stato anche raggiunto da un familiare in attesa dei soccorsi.I volontari della stazione di Cave del Predil lo hanno poi raggiunto conducendo sul posto il personale del 118 e hanno atteso con lui l'arrivo dell'elisoccorso regionale che era impegnato altrove.

L'intervento si è concluso intorno alle 14.30 con il recupero dell'uomo, condotto a Tolmezzo: non è in gravi condizioni. Sul posto anche i Vigili del Fuoco di Tarvisio.