17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Udine

Ruba un'auto, tenta di seminare i carabinieri e ne ferisce due prima di essere arrestato

Nottata movimentata in città, con scene degne di un film poliziesco americano. A finire nei guai è un 34enne di Manzano
Posto di blocco dei Carabinieri
Posto di blocco dei Carabinieri Carabinieri

UDINE - Commette un furto in un’abitazione, rubando un’auto e, nel tentativo di fuggire, sperona la gazzella dei carabinieri. Nottata movimentata a Udine, con scene degne di un film poliziesco americano.

Il fatto è accaduto poco dopo mezzanotte

Dopo il furto, i carabinieri di Udine hanno intercettato la vettura in piazza della Repubblica. Ne è nato un inseguimento per le vie del centro. La persona alla guida ha cercato in tutti i modi di seminare i militari dell’Arma, tentando anche di speronarli. Alla fine ha imboccato una strada senza uscita, via Aspromonte, tentando la fuga a piedi dopo aver scavalcato la recinzione dell’istituto scolastico Malignani.

Si tratta di un 34enne di Manzano

Subito raggiunto dai due carabinieri, dopo una breve colluttazione, nel corso della quale il soggetto ha cercato di sottrarre la pistola d’ordinanza a uno dei due, il fuggitivo è stato immobilizzato e condotto in caserma, dove è stato identificato. Si tratta di un 34enne da Manzano, con precedenti per rapina e reati contro il patrimonio.
Nel corso della colluttazione, i due carabinieri sono rimasti leggermente feriti. Il responsabile è stato tratto in arresto per furto in abitazione, lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato e portato nel carcere di Udine.