17 settembre 2019
Aggiornato 05:00
Udine

Controlli della Polizia stradale: multato perchè fumava in auto in presenza del figlio minore

Sanzionato anche un camionista che circolava con un tasso di di alcol nel sangue pari a 0,73 g/l (il limite consentito è zero)
Posto di blocco della Polizia
Posto di blocco della Polizia Polizia di Stato

UDINE - Prosegue l’attività di controllo e prevenzione da parte della Polizia stradale di Udine. Nell’ultima settimana gli agenti hanno controllato 658 veicoli, con 262 persone che sono state sottoposte ad accertamenti con etilometro o precursore. Le multe sono state 234, per un totale di 442 punti decurtati; 10 le patente ritirate, così come le carte di circolazione.

Tra le attività svolta dalla Polizia, ci sono state le verifiche ai mezzi pesanti che viaggiano in deroga ai divieti di circolazione disposti nei giorni festivi e, specificatamente, in quelli di esodo estivo. In tale circostanza, una pattuglia della stradale di Palmanova ha fermato per un controllo un mezzo pesante di nazionalità polacca che trasportava laminati metallici diretti in Spagna, in violazione al divieto. Inoltre il conducente, sottoposto all’esame con etilometro, è stato trovato alla guida in stato di ebbrezza, con un tasso di 0,73 g/l. In considerazione che il primo comma del 186 bis Codice della Strada stabilisce che i conducenti professionali possono mettersi alla guida con un tasso alcolemico nel sangue tollerato pari a zero, gli operanti provvedevano immediatamente al ritiro della patente di guida dell’autista e della carta di circolazione del veicolo, e con una sanzione complessivamente di 1.156 euro.

Sempre nel medesimo periodo è stato fermato e controllato un quarantenne, il quale stava guidando e fumava nell’abitacolo, nonostante fosse presente un ragazzino minorenne. E' stato pertanto contravvenzionato come prevede l’art. 51, 1° comma della legge n.3 del 2003, emanata a tutela della salute dei non fumatori.